Beltane - il primo Maggio - Storia e tradizioni - Catalogo articoli - Paradisi Per l'Anima
Paradisi
        Per L'Anima
Menu del Sito


Nuovi Articoli
Il bianco mantello della decrescita
[17.02.2012]
Chiudete il coperchio del water!!!
[10.07.2011]
Come di solito la gente si rovina il destino?
[15.05.2011]
Fukushima ovvero il crollo del paradigma nucleare
[19.03.2011]
Un Qualcosa sull'Amore
[12.02.2011]
Articoli a scelta casuale
Malato di mente, cioè folle, cioè…psicolabile



agricoltura sinergica



Master class in intaglio di cucchiai



Ricette per "latticini" vegan!



Di cosa sono fatti i pannolini??



Il nostro questionario
Pronti per la vita in ecovillaggio?

Risposte in totale: 458
Home » Articoli » Storia e tradizioni

Beltane - il primo Maggio
Come tutti sappiamo, il primo Maggio è festa: la festa del lavoro. Beltane era una delle due più importanti feste previste dal calendario Celtico (Nella tradizione celtica, i due grandi festival dell'anno solare sono Samhain e Beltane, la celebrazione della morte e della rinascita, rispettivamente). Il nome deriva dalla divinità Celtica Bel, lo “splendente” e dalla parola Gaelica ‘teine’ che significa ‘fuoco’, dando origine al nome 'bealttainn', che significa appunto ‘fuoco splendente’.
Bel - Il Dio della luce, del fuoco e della guarigione, aveva sì le qualità del sole ma non era prettamente una divinità solare, non essendo i celti specificatamente devoti del Sole che consideravano una divinità femminile.  Questa triplice divinità durante Beltane diviene: La Regina di Maggio, la Sposa di Maggio, le Dea di Primavera, la Sposa Fiore e la Regina delle Fate – un simbolo di purezza, crescita e rinnovamento.

(
Triplice divinità)

Questo è l’inizio della ‘metà lucente’ dell’anno, quando il sole comincia a tramontare più tardi di sera ed il biancospino è in fiore. Beltane segna l’arrivo dell’estate e della fertilità. La natura è in fiore e la terra è colma di fecondità e vita.
Questa festività rappresenta la sacra unione del Dio e della Dea. La fertilità esplode dal guscio che una volta lo conteneva e il verde della terra sta velocemente ritornando ai nostri occhi.
Un'altra bellissima celebrazione di Beltane era fatta attraverso il rito di "portar dentro Maggio". I giovani del villaggio andavano per campi e boschi a mezzanotte del 30 aprile per raccogliere fiori con cui decorare se stessi, i loro familiari e le loro case. Nel ritorno a casa, si fermavano ad ogni porta per lasciare un fiore e in cambio ricevere del cibo e delle bevande. Se ci pensate assomiglia molto alla tradizione di "dolcetto o scherzetto" di Samhain.
Beltane è il tempo dell'unione e del piacere; la celebrazione del ritorno del calore del sole e del rinvigorirsi della Terra. E' la riconciliazione degli opposti, attraverso l'amore e i frutti che sorgono da questa riconciliazione. E' il momento di ridare i nostri propositi per l'anno e l'amore agli altri.

E' anche un momento di conoscenza profonda del sé, di amore, di unione e di sviluppo del proprio potenziale, nella ricerca di una crescita personale. La prima mattina di maggio viene considerata magica per le acque selvatiche (rugiada, fiumi, cascatelle ). Infatti veniva raccolta e conservata ed utilizzata per fare bagni di bellezza o bevuta per ottenere guarigione. Si dice che ogni fanciulla che fa il bagno in questa acqua magica sarà bella per tutto l'anno che segue.

La fioritura in Maggio simboleggia la fertilità femminile. Possiamo ammirare il biancospino ed il mughetto.
Inoltre le betulle rappresentano rinascita e purezza. Ecco perché le culle dei neonati erano un tempo per tradizione fatte di legno di betulla.


Categoria: Storia e tradizioni | Aggiunto da: paradisiverdi (01.05.2009)
Visto: 4327 | Comments: 1




Commenti in totale: 1
01.05.2009 Spam
1. bertelli.patrizia@hotmail.it (angel64)
caro paradisi verdi....e molto bello quest articolo e vedo che condividiamo tante cose....anche io credo in queste cose....e vederlo pubblicato qui...e un piacere e condivisione per le cose di una volta che putroppo nn si crede piu.ma io imperterrita ci voglio credere......e mi stò dando la possibilità di rinascere......grazie per i tuoi bei articoli.

Discutiamo insieme questo articolo nel FORUM
Solo utenti registrati possono aggiungere commenti.
[ Registrati | Login ]
Annuncio


Amici di ParadisiVerdi, il 10% di sconto per voi sui libri di Megre! Codice sconto MO1, cliccate qui!


Novità in Cinema Verde
Comprare, buttare, comprare
Film
Babies
Film
Report - Il boccone del prete
Film
La vita emotiva degli animali da fattoria
Film
Il Vento fa il Suo Giro
Film
Nuovi File
L'orto didattico
[03.01.2010]

Tecnologia RFID. Il nostro bisogno di schiavitù?
[14.11.2009]

Mille piante per guarire dal Cancro senza CHEMIO
[27.07.2009]

Antoine de Saint-Exupéry - Il Piccolo Principe (capitoli 21-27 + PDF da scaricare)
[12.07.2009]

Antoine de Saint-Exupéry - Il Piccolo Principe (capitoli 10-20 + PDF da scaricare)
[12.07.2009]

Amici del Sito
Selvatici

Ecovillaggio Rassvet, Ucraina

Un diavoletto naturalista

Il Mondo (é) SOSTENIBILE

Vivere Altrimenti

Dianusa - 'I Cedri Sonori' in Romania

Giardino

Arredo giardino

Fiori

Giardino
Luna Oggi
Il pulsante di Paradisi




Se volete fare uno scambio di banner o link, cliccate qui!
Statistica

Cerca
Copyright paradisiverdi © 2008 - 2017 Hosted by uCoz