Paradisi
        Per L'Anima
Menu del Sito


Nuovi Articoli
Il bianco mantello della decrescita
[17.02.2012]
Chiudete il coperchio del water!!!
[10.07.2011]
Come di solito la gente si rovina il destino?
[15.05.2011]
Fukushima ovvero il crollo del paradigma nucleare
[19.03.2011]
Un Qualcosa sull'Amore
[12.02.2011]
Articoli a scelta casuale
La salute è un affare



Incendi boschivi: immagini di una identità in crisi?



Il Tetto Verde



Bambini – Bevete Coca-Cola!



Tinture aromatiche



Il nostro questionario
Pronti per la vita in ecovillaggio?

Risposte in totale: 462
Home » 2010 » Settembre » 23 » Gli animali pensano. Finalmente lo sanno anche gli scienziati.
Gli animali pensano. Finalmente lo sanno anche gli scienziati.
20:42
Giocano, amano e pensano! A volte sappiamo cosa e altre volte no… Gli scienziati hanno dimostrato che, come gli uomini, anche le scimmie, i cani, i delfini e persino le api provano emozioni e a loro modo ragionano. Un articolo uscito su Time  il mese scorso racconta la storia di Kazi, un gorilla di 29 anni che parla sin dalla nascita, e di altri animali: la scienza ci dice che sono in grado di pensare e di provare emozioni, gioie e dolori.
Fin dall’antichità, i filosofi sostenevano che le maggiori capacità mentali – il pensiero e la parola – sono il grande divario che separa gli esseri umani dalle altre specie. Renè Descartes, scienziato e filosofo del 1600, pensava agli animali come degli automi dominati dagli istinti naturali e senza un minimo di coscienza, senza pensieri e incapaci di provare emozioni (!). Charles Darwin ha dato un colpo sconvolgente a questa dottrina un secolo fà, quando ha affermato che gli esseri umani hanno come antenati le scimmie. Il darwinismo ha sollevato una serie di allettanti domande per le generazioni future: se altri vertebrati sono simili agli esseri umani fisicamente - cuore cervello e ossa – potrebbero dunque condividere altre caratteristiche come l’intelligenza? Pare proprio di si.
«Molte ricerche si concentrano sulla corteccia cerebrale, una zona del cervello dove si trovano i neuroni e dove nascono il pensiero, il linguaggio e la memoria» spiega Danilo Mainardi, etologo e professore di Ecologia comportamentale. «Più questa parte è estesa, più gli animali sono intelligenti. E tutti i mammiferi hanno una corteccia cerebrale molto grande». Ma questa non è l’unica prova schiacciante. Gli esperti, infatti, insistono sull’uso degli strumenti, ovvero la capacità di utilizzare oggetti e materiali in modo intelligente. Per costruire un nido o per procacciarsi il cibo, per esempio, proprio come fanno gli uccelli. O come le lontre, che trasformano le rocce in "apriscatole” per scavare le conchiglie e raggiungere i molluschi. «Si è sempre pensato che si trattasse solo di istinto, una specie di intelligenza innata, pratica. Non è così» precisa l’etologo Giorgio Celli. «Altrimenti sarebbero gesti meccanici e sempre uguali, invece cambiano. Un ragno muta la forma e la grandezza della sua ragnatela per avere una casa sicura e per catturare più insetti possibile. E le cornacchie progettano piccole opere di ingegneria spostando e facendo scivolare le pietre di un ruscello per alzare il livello dell’acqua e berla». E i cani comunicano nel loro linguaggio con gli umani. Cogito ergo sum, dice la Lou… in barba a Cartesio.

Tratto da: www.louandmi.com
Visto: 8089 | Aggiunto da: paradisiverdi
Commenti in totale: 1
03.01.2011 Spam
1. troglodita tribe
Gli animali pensano, provano rabbia, paura, terrore...Ma gli umani continuano a segregarli, mutilarli, ucciderli in tutti gli allevamenti per la produzione della carne, del latte, delle uova, della pelle...

Solo utenti registrati possono aggiungere commenti.
[ Registrati | Login ]
Annuncio


Amici di ParadisiVerdi, il 10% di sconto per voi sui libri di Megre! Codice sconto MO1, cliccate qui!


Novità in Cinema Verde
Comprare, buttare, comprare
Film
Babies
Film
Report - Il boccone del prete
Film
La vita emotiva degli animali da fattoria
Film
Il Vento fa il Suo Giro
Film
Nuovi File
L'orto didattico
[03.01.2010]

Tecnologia RFID. Il nostro bisogno di schiavitù?
[14.11.2009]

Mille piante per guarire dal Cancro senza CHEMIO
[27.07.2009]

Antoine de Saint-Exupéry - Il Piccolo Principe (capitoli 21-27 + PDF da scaricare)
[12.07.2009]

Antoine de Saint-Exupéry - Il Piccolo Principe (capitoli 10-20 + PDF da scaricare)
[12.07.2009]

Amici del Sito
Selvatici

Ecovillaggio Rassvet, Ucraina

Un diavoletto naturalista

Il Mondo (é) SOSTENIBILE

Vivere Altrimenti

Dianusa - 'I Cedri Sonori' in Romania

Giardino

Arredo giardino

Fiori

Giardino
Luna Oggi
Il pulsante di Paradisi




Se volete fare uno scambio di banner o link, cliccate qui!
Statistica

Cerca
Copyright paradisiverdi © 2008 - 2017 Hosted by uCoz