Paradisi
        Per L'Anima
Menu del Sito


Nuovi Articoli
Il bianco mantello della decrescita
[17.02.2012]
Chiudete il coperchio del water!!!
[10.07.2011]
Come di solito la gente si rovina il destino?
[15.05.2011]
Fukushima ovvero il crollo del paradigma nucleare
[19.03.2011]
Un Qualcosa sull'Amore
[12.02.2011]
Articoli a scelta casuale
COS’E’ UN ECOVILLAGGIO?



La casa ed il corpo sottile



L'antica arte della salute dentale



La moglie dea



agricoltura sinergica



Il nostro questionario
Pronti per la vita in ecovillaggio?

Risposte in totale: 460
Home » Articoli » Salute

Una dieta vegetariana per bambini?

Se leggeste di una medicina che può salvare il vostro bambino da innumerevoli malattie gravi, correreste subito a comprarla? Mentre una medicina del genere non esiste probabilmente, la ricerca mostra che potete proteggere i vostri figli nutrendoli con un dieta vegetariana (priva di carne). In accordo con l'American Dietetic Association, gli studi mostrano che i vegetariani sono più protetti rispetto agli onnivori dalle malattie coronariche, dall'alta pressione arteriosa, dal diabete mellito, dall'obesità e da certi tipi di cancro.

Il Physicians Committee for Responsible Medicine ha analizzato circa cento studi e ha scoperto che i vegetariani sono dal 20 all'80% più protetti da malattie cardiache, il 40% più protetti dal cancro, e dal 20 al 60% più protetti dall'alta pressione arteriosa. Crescendo i vostri figli come vegetariani -o anche offrendogli dosi più piccole di carne o più piatti senza carne- potreste fare sì che essi siano protetti da alcune delle malattie mortali a più alta incidenza dei nostri tempi.

Comunque, se siete come la maggior parte dei genitori, probabilmente avrete delle domande riguardo l'allevamento di vostro figlio come vegetariano o semi-vegetariano. Ecco alcune domande poste comunemente dai genitori.

Con una dieta vegetariana mio figlio assumerà abbastanza nutrienti?

Sì, dice l'American Dietetic Association. Se pianificate correttamente i pasti, vostro figlio può addirittura svilupparsi vigorosamente senza uova e latticini. "Se vivessimo una vita totalmente naturale su un pianeta incontaminato, i genitori non avrebbero bisogno di assicurarsi di fornire ai loro figli vegani [vegetariani puri, che non assumono neppure uova e latticini, ndt] nutrienti specifici", dice Michael Klaper, MD, autore di Pregnancy, Children and the Vegan Diet. "Ma non viviamo in quel modo. Così i genitori devono fornire ai loro figli in crescita minerali residuali e vitamine del gruppo B, e forse anche alcuni acidi grassi e vitamina B12 e D e carnitina e taurina (amino-acidi)". (Vedere la tabella alla fine dell'articolo per le indicazioni di Klaper su quali cibi includere assolutamente nelle diete vegetariane dei vostri figli).

Per un adeguato nutrimento somministrate cibi integrali e cibi freschi -pane integrale invece di pasta raffinata, piselli freschi invece di piselli in scatola. I neonati che mangiano già cibi solidi dovrebbero anche prendere il latte materno -o, se ciò non è possibile, latte artificiale per neonati a base di soia, dice Klaper [sconsiglio alle madri italiane di sostituire il latte del seno con quello a base di soia, perché in Italia non si trovano latti di soia specifici per neonati da agricoltura biologica, ndt].

Posso semplicemente sostituire la carne con cui ero solita nutrire mio figlio con omelette e formaggi?

Non è una buona idea. Una quantità troppo grande di grassi saturi porrà vostro ad alto rischio di malattie cardiache, cancro e altri disordini. Troppo formaggio (ad esempio, un bicchiere di latte da 170 g. a tutti e tre i pasti) può impedire l'assorbimento del ferro, dice Klaper, che ha fornito una guida nutrizionale a centinaia di vegetariani. Se vostro figlio ha l'asma e comincia a mangiare molto più formaggio, va incontro ad un rischio di attacchi d'asma maggiore. I grassi della carne possono aggravare l'acne; così offrire più pasti senza carne può favorire la pulizia della pelle degli adolescenti. Ma se sostituite molto formaggio al posto della carne i brufoli non se ne andranno.

Tutte quelle fibre non sazieranno mio figlio prima che possa assumere i nutrimenti necessari?

I bambini sotto i dieci anni hanno stomaci piccoli, così solo un terzo del loro cibo dovrebbe essere costituito da alimenti ad alto contenuto di fibre e ad alto contenuto d'acqua come il sedano o le mele, dice Kapler. Lasciate spazio nello stomaco di vostro figlio per cibi ad alta densità di nutrienti, come burro di semi oleosi, passati di legumi, avocado, avena e frutta secca [va ricordato però che molti di questi alimenti, come semi, avocado ecc., sono alimenti altamente allergizzanti e quindi sconsigliati per l'inizio dello svezzamento]. "A meno che vostro figlio non sia in sovrappeso, questi cibi dovrebbero costituire almeno metà della sua dieta" dice Klaper.

Se i miei figli sono vegetariani, la loro crescita sarà stentata?

La ricerca indica che i bambini vegetariani hanno un Quoziente di Intelligenza almeno pari a quello dei bambini onnivori. E se i tuoi figli mangiano latticini e uova, gli studi indicano che cresceranno con la stesse scansioni dei bambini onnivori. Almeno un ricercatore indica che i vegani, che mangiano solo cibi vegetali, erano circa 2,5 cm. più bassi e da 2 a 4 kg. più leggeri all'età di dieci anni rispetto ai bambini onnivori. Questi vegani raggiunsero i coetanei al compimento del ventesimo anno.

Questo leggero ritardo di crescita è poco salutare? Nessuno lo sa. Comunque, Klaper rimarca, "È evidente  però che la crescita più veloce dei bambini onnivori è poco salutare" . Per dirne una, i bambini che si nutrono con la tipica dieta americana centrata sulla carne hanno cominciato la maturazione sessuale sempre prima, anche addirittura all'età di otto anni. Il grasso della carne causa in questi bambini un accumulo esagerato di ormoni sessuali troppo precocemente, dice Klaper. Gli studi mostrano che le ragazze vegetariane in genere cominciano le mestruazioni più tardi rispetto alle onnivore. Questo evidentemente non crea alcun problema e può aiutare a proteggere le ragazze dal cancro. Dà, inoltre, ai genitori minore preoccupazione riguardo a possibili gravidanze nell'adolescenza.

I vegetariani pesano, in media, circa il 10% in meno rispetto agli onnivori. Così il vegetarianesimo può proteggere dall'obesità e perciò dalla predisposizione al diabete e alle malattie cardiovascolari. Cosa fare si il vostro bambino diventa troppo magro con la dieta vegetariana? "Aggiungete cibi molto calorici come burro di semi oleosi, puree di legumi, avocado, olio di semi di lino alla dieta finché il peso del bambino non si normalizza" consiglia Klaper.

Ho sentito che le diete vegetariane possono portare disordini alimentari nei bambini?

Questo non è vero, dice Klaper. Ma alcuni bambini usano la scusa "sono vegetariano" per coprire un disordine alimentare. Chiedi a tuo figlio perché vuole diventare vegetariano. Per aiutare gli animali o per aiutare l'ambiente, o per entrare dentro il costume dell'anno precedente?

Come posso rendere piacevole al mio bambino il passaggio al vegetarianesimo o semi-vegetarianesimo?

Tuo figlio può diventare vegetariano immediatamente in tutta sicurezza, dice Klaper, e lui non dovrebbe preoccuparsene. Ma se ha bisogno di un passaggio più graduale, potresti servire porzioni più piccole di carne e un numero inferiore di pasti con carne finché non raggiungi il livello di vegetarianesimo da te desiderato. Puoi anche semplicemente provare il vegetarianesimo per una settimana o due e vedere se ci vuoi rimanere.

Tuo figlio potrebbe avere meno nostalgia della carne se cominci ad offrirgli cibi che assomigliano alla carne -per esempio, hamburger di soia, hot-dog di tofu, fettine di seitan (un prodotto del grano). Puoi anche proporre alcuni dei loro piatti preferiti, sostituendo il tofu o le proteine vegetali ristrutturate alla carne. Il chili vegetariano, i burritos, le lasagne vegetariane, gli spaghetti alla marinara invece del ragù per esempio.

"Se tuo figlio ha problemi legati al cibo (come intolleranza al lattosio), consulta un nutrizionista prima di passare al vegetarianesimo", avverte Klaper. Molti professionisti della nutrizione non sono abbastanza informati e favorevoli riguardo alle diete vegetariane, aggiunge. Per trovarne uno che lo sia, si possono chiamare le associazioni dietetiche e chiedere di un dietologo esperto in vegetarianesimo [in Italia si possono trovare nominativi di medici, tra cui molti dietologi, favorevoli e/o esperti di vegetarianesimo, divisi per regione, sul sito www.scienzavegetariana.it, ndt].

Molti adulti che si nutrono di grosse quantità di carne assai poco salutare rimangono impigliati a questa abitudine da bambini. La ricerca indica che se si servono meno pasti a base di carne si può instillare nei propri figli abitudini alimentari più salutari e mantenerli più protetti da malattie cardiache, cancro e da alcune altre malattie per il resto della loro vita.

Fabbisogni dei bambini vegetariani

Quando allevano i vostri figli con una dieta vegetariana, i genitori dovrebbero assicurarsi di quanto segue:

 

  Lattanti che mangiano cibi solidi Bambini Adolescenti
Olio di semi di lino/olio di semi di cartamo 1 cucchiaio al giorno (2 cucchiai se il bambino mangia cibi confezionati molto unti) 1 cucchiaio al giorno (2 cucchiai se il bambino mangia cibi confezionati molto unti) 2 cucchiai al giorno (1 cucchiaio se il bambino mangia cibi confezionati molto unti)
Minerali in traccia e vitamine del gruppo B

una porzione al giorno di verdure a foglia verde

una porzione al giorno di verdure a radice

una porzione di funghi tre volte alla settimana

    Dai cinque anni in avanti, 1 cucchiaio di lievito alimentare in scaglie tre volte alla settimana
Calcio (da bevande arricchite o da latticini) 600 mg al giorno 800 mg al giorno 1200 mg al giorno
Vitamina B12* 5 microgrammi al giorno 1,5 microgrammi al giorno 2 microgrammi al giorno
Vitamina D 20 minuti di luce solare al giorno tre volte alla settimana sulla faccia e sulla mani o 10 microgrammi al giorno
*Se un bambino mangia latticini, uova, pesce, pollame, o carne rossa almeno tre volte alla settimana non avete bisogno di queste aggiunte. Le indicazioni della tabella si basano sulle RDA (Recomended Daily Allowances)


Fonte: http://xoomer.alice.it/
Categoria: Salute | Aggiunto da: paradisiverdi (19.10.2008)
Visto: 3300




Commenti in totale: 0
Discutiamo insieme questo articolo nel FORUM
Solo utenti registrati possono aggiungere commenti.
[ Registrati | Login ]
Annuncio


Amici di ParadisiVerdi, il 10% di sconto per voi sui libri di Megre! Codice sconto MO1, cliccate qui!


Novità in Cinema Verde
Comprare, buttare, comprare
Film
Babies
Film
Report - Il boccone del prete
Film
La vita emotiva degli animali da fattoria
Film
Il Vento fa il Suo Giro
Film
Nuovi File
L'orto didattico
[03.01.2010]

Tecnologia RFID. Il nostro bisogno di schiavitù?
[14.11.2009]

Mille piante per guarire dal Cancro senza CHEMIO
[27.07.2009]

Antoine de Saint-Exupéry - Il Piccolo Principe (capitoli 21-27 + PDF da scaricare)
[12.07.2009]

Antoine de Saint-Exupéry - Il Piccolo Principe (capitoli 10-20 + PDF da scaricare)
[12.07.2009]

Amici del Sito
Selvatici

Ecovillaggio Rassvet, Ucraina

Un diavoletto naturalista

Il Mondo (é) SOSTENIBILE

Vivere Altrimenti

Dianusa - 'I Cedri Sonori' in Romania

Giardino

Arredo giardino

Fiori

Giardino
Luna Oggi
Il pulsante di Paradisi




Se volete fare uno scambio di banner o link, cliccate qui!
Statistica

Cerca
Copyright paradisiverdi © 2008 - 2017 Hosted by uCoz