Vegetariani a quattro zampe - Animali - Catalogo articoli - Paradisi Per l'Anima
Paradisi
        Per L'Anima
Menu del Sito


Nuovi Articoli
Il bianco mantello della decrescita
[17.02.2012]
Chiudete il coperchio del water!!!
[10.07.2011]
Come di solito la gente si rovina il destino?
[15.05.2011]
Fukushima ovvero il crollo del paradigma nucleare
[19.03.2011]
Un Qualcosa sull'Amore
[12.02.2011]
Articoli a scelta casuale
Come creare un giardino di farfalle



Tinture aromatiche



Cavallo: un veicolo o un amico?



Filato d'ortica con le proprie mani!



Alimentazione e istinto animale



Il nostro questionario
Pronti per la vita in ecovillaggio?

Risposte in totale: 458
Home » Articoli » Animali

Vegetariani a quattro zampe

Spesso giustifichiamo il desiderio di alimentare un cane o un gatto con la carne col fatto che la natura è fatta così: cani e gatti - predatori, e devono mangiare carne - è la cosa più naturale.

Probabilmente la questione di molti: dando ad un cane affamato della carne lo salviamo dalla fame, non ci tocca il fatto che altri animali diventano un pasto a base di carne? Sia gli uni che gli altri hanno lo stesso diritto alla vita ed hanno la stessa sete di vita.

Passando alla storia, cani e gatti domestici non hanno tempo per vivere sotto le leggi della natura, come i loro colleghi selvatici. L’uomo li ha addomesticati e resi dipendenti. Essi ricevono il cibo e dormono in un luogo caldo. Essi non devono più vivere in un buco e rintracciare prede. Se l'animale è malato, il custode diligente (la parola proprietario è più adatto per le cose e non per una persona  ragionevole e che abbia un senso di creature viventi) mostrerà il suo amico al veterinario. In natura, gli stessi animali malati di solito diventano preda.

Perché, allora, in assenza di fatti naturali, la vita di cani e gatti va ad insistere su questo: il contenuto di carne nella loro dieta? Infatti, per una sana dieta non necessariamente bisogna mangiare carne e, nelle attuali condizioni, è anche dannoso alla salute. Un organismo che costruisce le proteine necessarie da aminoacidi, ma gli aminoacidi li troviamo anche nelle piante. Non vi è alcuna necessità di spezzare proteine estranee derivate dal cadavere di un altro animale, formando aminoacidi, e poi costruire le proteine necessarie per sé stessi.

Bisogna dire che gli animali stessi non sarebbero in grado di trovare quelle piante che forniscono la loro gamma completa di aminoacidi, vitamine e minerali. Solo in condizioni selvatiche. E in una società civile, avendone le conoscenze, per l'uomo non risulterebbe difficile raccogliere qualche sana pianta, e sarebbe pure più economico.

Si deve tener conto di alcuni fattori come ad esempio: ne cani ne gatti non producono per se stessi alcune vitamine (B12, per esempio) e, la vitamina D, andrebbe aggiunta alla dieta dei nostri vegetariani a quattro zampe.

Nella nostra famiglia quattro cani. Tutti e quattro vegani. Coi cani è più facile: si nutrono di tutto come noi, piatti di riso, fagioli, cereali, lenticchie. Adorano patate e maccheroni. Già diverse combinazioni dei prodotti di cui sopra forniscono un insieme completo di aminoacidi essenziali e mantiene normale l’acidità gastrica. E quando si aggiungono prodotti di soia, che di solito sono arricchiti con vitamine e di calcio, tutti i problemi svaniscono.

Coi gatti è un po’ più complicato. C’è l’ostacolo che i gatti, a differenza dei cani, ad esempio, non possono sintetizzare alcuni nutrienti. Uno è l'aminoacido taurina.

Di recente il problema è stato risolto per garantire questo importante componente, così come altri elementi essenziali vitamine e minerali per i nostri Fido e Micio.

Tuttavia, un ulteriore fattore che complica lo spostamento dei gatti alla dieta vegetariana, la loro naturale schizzinosità alimentare. Un gatto dovrebbero prendere confidenza con una pietanza, poi piano piano avvicinarcisi con fiducia e appetito. Pertanto, i gatti di solito passano da carne a dieta vegetariana a poco a poco, aggiungendo gradualmente alla dieta a base di carne componenti vegetali.

Negli Stati Uniti e in altri paesi dove prodotti non a base di carne sono più distribuiti commercialmente, ci si può servire nei negozi o tramite Internet. Molto conveniente. Ma se una tale possibilità non esiste, si può facilmente cuocere il cibo per se stessi e i nostri amici neo-vegetariani.
Categoria: Animali | Aggiunto da: paradisiverdi (03.07.2008) | Autore: Lidia Belnap
Visto: 3373 | Comments: 2




Commenti in totale: 2
21.06.2011 Spam
2. Marco e Olesya (paradisiverdi)
Ciao Ellen. Noi siamo vegetariani e ai nostri due gatti abbiamo comprato il cibo proprio da qui: http://www.patatino.it/index.php?main_page=index&cPath=1_7_61
Contiene già la taurina, quella cosa senza la quale i carnivori non possono vivere. Ma ti diciamo la nostra esperienza personale. Siamo passati a poco a poco, come scritto sul sito, a questo cibo. Uno dei gatti si sente assolutamente bene, ma l'altro a volte vomitava. A loro piacciono un sacco questi croccantini, proprio ne vanno matti, ma probabilmente c'è qualcosa che non va per uno di loro. Così siamo costretti a dar loro un po’ di carne in ogni caso... Ora i nostri gatti mangiano un po’ diversamente. A uno diamo quasi niente carne ed una normale dose di crocchette ed all’altro carne + un po’ di crocchette.
Così devi provare anche tu personalmente, con tutti i tuoi gatti, speriamo sarai fortunata e che tutti diventino "vegetariani" come uno dei nostri gatti smile

(http://www.amipetfood.com/index.php?option=com_content&view=article&id=50&Itemid=57 qui puoi vedere coma fare il passaggio a poco a poco)

20.06.2011 Spam
1. Ellen Tedeschi (Sphinx)
Ciao a tutti ragazzi. Essendo vegana, e avendo 4 gatti,mi sono posta spesso il problema..non posso rischiare di fare star male i miei amici.
Ho bisogno di conferme e di delucidazioni chiare in proposito.
Come comporre una dieta sana per i miei mici?
Su Internet non trovo niente di convincente per i gatti...e non conosco un veterinario vegano a cui chiedere...un problema non da poco. eek

Discutiamo insieme questo articolo nel FORUM
Solo utenti registrati possono aggiungere commenti.
[ Registrati | Login ]
Annuncio


Amici di ParadisiVerdi, il 10% di sconto per voi sui libri di Megre! Codice sconto MO1, cliccate qui!


Novità in Cinema Verde
Comprare, buttare, comprare
Film
Babies
Film
Report - Il boccone del prete
Film
La vita emotiva degli animali da fattoria
Film
Il Vento fa il Suo Giro
Film
Nuovi File
L'orto didattico
[03.01.2010]

Tecnologia RFID. Il nostro bisogno di schiavitù?
[14.11.2009]

Mille piante per guarire dal Cancro senza CHEMIO
[27.07.2009]

Antoine de Saint-Exupéry - Il Piccolo Principe (capitoli 21-27 + PDF da scaricare)
[12.07.2009]

Antoine de Saint-Exupéry - Il Piccolo Principe (capitoli 10-20 + PDF da scaricare)
[12.07.2009]

Amici del Sito
Selvatici

Ecovillaggio Rassvet, Ucraina

Un diavoletto naturalista

Il Mondo (é) SOSTENIBILE

Vivere Altrimenti

Dianusa - 'I Cedri Sonori' in Romania

Giardino

Arredo giardino

Fiori

Giardino
Luna Oggi
Il pulsante di Paradisi




Se volete fare uno scambio di banner o link, cliccate qui!
Statistica

Cerca
Copyright paradisiverdi © 2008 - 2016 Hosted by uCoz