Paradisi
        Per L'Anima
Menu del Sito


Nuovi Articoli
Il bianco mantello della decrescita
[17.02.2012]
Chiudete il coperchio del water!!!
[10.07.2011]
Come di solito la gente si rovina il destino?
[15.05.2011]
Fukushima ovvero il crollo del paradigma nucleare
[19.03.2011]
Un Qualcosa sull'Amore
[12.02.2011]
Articoli a scelta casuale
agricoltura sinergica



Una dieta vegetariana per bambini?



Tinture aromatiche



E' in arrivo l'anno del bufalo: la tradizione cinese colpisce ancora!



Lotus Birth



Il nostro questionario
Pronti per la vita in ecovillaggio?

Risposte in totale: 461
Home » 2009 » Ottobre » 26 » Il 70% muore per stress
Il 70% muore per stress
04:07
E' la sintesi di uno studio dell'universita' La Sapienza di Roma realizzato in collaborazione con l'Aisic (Associazione italiana contro lo stress e l'invecchiamento cellulare)

Un dato da brivido, che promette di far drizzare i capelli a giovani e meno giovani. Perche' questo disturbo non guarda certo la carta d'identita' e colpisce tutti, indistintamente. Trasformandosi in uno "dei fattori piu' rilevanti nella genesi delle patologie maggiormente diffuse nei Paesi industrializzati", spiega Cinzia De Vendictis, presidente dell'Aisic, in una conferenza stampa oggi a Roma dove e' stato presentato il congresso 'Stress - salute - malattia', in programma il 23 e il 24 ottobre nella Capitale.

Lo stress, assicurano gli esperti, stende gli italiani e svuota le casse del Servizio sanitario nazionale, incenerendo nell'arco di un anno oltre il 50% della spesa destinata alla sanita'. Un dato che non sorprende considerando che lo stress puo' accendere malattie cronico-degenerative, tra queste rinomati e temuti 'big killer' come patologie cardiovascolari, tumori, broncopneumopatie croniche ostruttive, cirrosi epatica e malattie intestinali. Minato da ansie e tensioni, il sistema immunitario si indebolisce, l'organismo diventa piu' vulnerabili alle infezioni, alle malattie e allo sviluppo di patologie autoimmuni. Al punto che "se finora la vita media e' aumentata progressivamente - secondo De Vendictis - la lunga corsa della longevita' potrebbe arrestarsi e subire una contrazione, a causa dell'aumento dell'incidenza di malattie degenerative" che avanzano a grandi falcate colpendo sempre piu' gente e sempre piu' presto, in barba all'eta' dei malcapitati.

A stressarci minando la nostra salute psico-fisica contribuiscono fattori ambientali, cognitivi e stili di vita. Dunque insicurezza, aggressivita', incertezza del futuro, ma anche fumo, alcol, sedentarieta', abuso di farmaci e alimentazione scorretta. Nonche' l'inquinamento, compreso quello acustico: un nemico giurato della salute troppo spesso sottovalutato.

Trattato da: web.vita.it
Visto: 428 | Aggiunto da: paradisiverdi
Commenti in totale: 0
Solo utenti registrati possono aggiungere commenti.
[ Registrati | Login ]
Annuncio


Amici di ParadisiVerdi, il 10% di sconto per voi sui libri di Megre! Codice sconto MO1, cliccate qui!


Novità in Cinema Verde
Comprare, buttare, comprare
Film
Babies
Film
Report - Il boccone del prete
Film
La vita emotiva degli animali da fattoria
Film
Il Vento fa il Suo Giro
Film
Nuovi File
L'orto didattico
[03.01.2010]

Tecnologia RFID. Il nostro bisogno di schiavitù?
[14.11.2009]

Mille piante per guarire dal Cancro senza CHEMIO
[27.07.2009]

Antoine de Saint-Exupéry - Il Piccolo Principe (capitoli 21-27 + PDF da scaricare)
[12.07.2009]

Antoine de Saint-Exupéry - Il Piccolo Principe (capitoli 10-20 + PDF da scaricare)
[12.07.2009]

Amici del Sito
Selvatici

Ecovillaggio Rassvet, Ucraina

Un diavoletto naturalista

Il Mondo (é) SOSTENIBILE

Vivere Altrimenti

Dianusa - 'I Cedri Sonori' in Romania

Giardino

Arredo giardino

Fiori

Giardino
Luna Oggi
Il pulsante di Paradisi




Se volete fare uno scambio di banner o link, cliccate qui!
Statistica

Cerca
Copyright paradisiverdi © 2008 - 2017 Hosted by uCoz