L’orto sul balcone - Allestimento del piccolo paradiso - Catalogo articoli - Paradisi Per l'Anima
Paradisi
        Per L'Anima
Menu del Sito


Nuovi Articoli
Il bianco mantello della decrescita
[17.02.2012]
Chiudete il coperchio del water!!!
[10.07.2011]
Come di solito la gente si rovina il destino?
[15.05.2011]
Fukushima ovvero il crollo del paradigma nucleare
[19.03.2011]
Un Qualcosa sull'Amore
[12.02.2011]
Articoli a scelta casuale
COS’E’ UN ECOVILLAGGIO?



"E' la fine della vita e l'inizio della sopravvivenza"



Come coltivare il proprio giardino da Tisane



Attenzione: controlliamo quello che compriamo!



La legittimità delle terapie naturali



Il nostro questionario
Pronti per la vita in ecovillaggio?

Risposte in totale: 458
Home » Articoli » Allestimento del piccolo paradiso

L’orto sul balcone
Questo fenomeno si sta diffondendo sempre di più. Si tratta di realizzare un orto od un giardino sul terrazzo. Coloro che vivono in città e non possono permettersi di avere del terreno possono comunque permettersi un piccolo spazio per l'anima semplicemente sul loro balcone. Bellissimi fiori ed buonissimi ortaggi che di sicuro danno una bella mano anche dal punto di vista economico, in questi tempi di crisi.

C’è la salute, il contatto con la natura e l’aria aperta e c’è il piacere. Vedere svilupparsi una zucchina dal seme alla pianta al… piatto è una soddisfazione che mette in circolo buonumore e autostima, dicono gli psicologi. Senza parlare dell’impatto positivo del verde sui tetti sull’ambiente urbano: i vegetali ripuliscono l’aria e creano microclimi salutari per chi vive circondato dal cemento.

Si può partire da una cosa semplice, qualche piantina di pomodoro, un pò di insalata per arrivare a pensare (e coltivare) in grande. Prendete Gaetano Bruno, fisico elettronico in pensione. Lui in piena Torino è riuscito a costruire un orto su un terrazzo di 150mq che ha ristrutturato personalmente. Per lui e sua moglie frutta e verdura (ma anche vino, olive e marmellate!) a km 0 per 5 mesi l’anno. La resa al metro mq del suo quinto piano supera di gran lunga quella di qualunque coltivazione in terra piena: stiamo parlando di buoni 300 kg di frutta e verdura all’anno. Quasi un’industria. E mica da dire che è un brutto posto, il terrazzo di Gaetano. Lui in mezzo alle viti e gli albicocchi ci ha piantato anche le rose, così che ha il buono e pure il bello.
E non è il solo. I "casi” come il suo, più o meno in grande, si stanno moltiplicando. Del resto la pratica degli orti urbani è di vecchia tradizione in Europa. Fino adesso però in Italia erano patrimonio dei pensionati. Le cose stanno cambiando, coinvolgendo cittadini di tutte le età e di tutte le classi sociali (presidenti inclusi, vedi l’orto di Lady Obama alla Casa Bianca). Se ne sono accorti anche quelli di Orticola che quest’anno in centro Milano vendevano cassette con ortaggi pronti per la coltivazione. Giovani e vecchi dunque, che lo fanno per piacere, ma anche perché conviene. E perché con questo hobby riprendiamo contatto con quella natura che le città ci hanno sottratto. E adesso noi ce la riprendiamo indietro.
Non sapete da che parte cominciare per farvi un orto?
Se siete toscani, gli Ortisti possono darvi una mano: organizzano un corso Teorico-pratico di Orticoltura Naturale. O potete seguire in Rete le avventure di Luigi e del suo ortobalcone su ortourbano.it

Vi preoccupano i vasi?
C’è chi, come Cristiano sul suo blog, si è già inventato dei vasi fai-da-te a riserva d’acqua per combattere il caldo torrido dei terrazzi di città. Se invece volete qualcosa di più capiente, ecco come costruire le Garden box

Al fai-da-te non siete portati ma avete poco spazio e l’orto lo volete compatto e ordinato?
Ecco una soluzione in verticale per piccole piante, l’orto nel vaso a tasche.

Categoria: Allestimento del piccolo paradiso | Aggiunto da: paradisiverdi (11.01.2010)
Visto: 9473




Commenti in totale: 0
Discutiamo insieme questo articolo nel FORUM
Solo utenti registrati possono aggiungere commenti.
[ Registrati | Login ]
Annuncio


Amici di ParadisiVerdi, il 10% di sconto per voi sui libri di Megre! Codice sconto MO1, cliccate qui!


Novità in Cinema Verde
Comprare, buttare, comprare
Film
Babies
Film
Report - Il boccone del prete
Film
La vita emotiva degli animali da fattoria
Film
Il Vento fa il Suo Giro
Film
Nuovi File
L'orto didattico
[03.01.2010]

Tecnologia RFID. Il nostro bisogno di schiavitù?
[14.11.2009]

Mille piante per guarire dal Cancro senza CHEMIO
[27.07.2009]

Antoine de Saint-Exupéry - Il Piccolo Principe (capitoli 21-27 + PDF da scaricare)
[12.07.2009]

Antoine de Saint-Exupéry - Il Piccolo Principe (capitoli 10-20 + PDF da scaricare)
[12.07.2009]

Amici del Sito
Selvatici

Ecovillaggio Rassvet, Ucraina

Un diavoletto naturalista

Il Mondo (é) SOSTENIBILE

Vivere Altrimenti

Dianusa - 'I Cedri Sonori' in Romania

Giardino

Arredo giardino

Fiori

Giardino
Luna Oggi
Il pulsante di Paradisi




Se volete fare uno scambio di banner o link, cliccate qui!
Statistica

Cerca
Copyright paradisiverdi © 2008 - 2016 Hosted by uCoz