Abitazioni ecologiche al posto delle trivelle - 27 March 2010 - Paradisi Per l'Anima
Paradisi
        Per L'Anima
Menu del Sito


Nuovi Articoli
Il bianco mantello della decrescita
[17.02.2012]
Chiudete il coperchio del water!!!
[10.07.2011]
Come di solito la gente si rovina il destino?
[15.05.2011]
Fukushima ovvero il crollo del paradigma nucleare
[19.03.2011]
Un Qualcosa sull'Amore
[12.02.2011]
Articoli a scelta casuale
La salute di pelle, denti e capelli!



Malato di mente, cioè folle, cioè…psicolabile



"E' la fine della vita e l'inizio della sopravvivenza"



Come coltivare il proprio giardino da Tisane



La legittimità delle terapie naturali



Il nostro questionario
Pronti per la vita in ecovillaggio?

Risposte in totale: 458
Home » 2010 » Marzo » 27 » Abitazioni ecologiche al posto delle trivelle
Abitazioni ecologiche al posto delle trivelle
01:06
Case ecologiche al posto dei pozzi di petrolio. È quanto prevede il Pgt, Piano di governo del territorio in fase di adozione, di Olgiate Molgora per quanto riguarda il comparto di Bagaggera, nel cuore del Parco regionale di Montevecchia e della Valle del Curone, su cui i vertici dell’australiana «Po Valley» avevano messo gli occhi per innalzare trivelle a caccia di oro nero. L’area, che si estende su una superficie di oltre 30 mila metri quadrati un tempo ospitava un allevamento zootecnico, ma adesso è abbandonata.

L’intenzione dell’Amministrazione del sindaco Alessandro Brambilla è di trasformarne la destinazione d’uso e renderla edificabile a fini residenziali. Se il progetto andrà in porto non accoglierà però palazzine normali, bensì appartamenti di ultima generazione, completamente autosufficienti dal punto di vista energetico. Dovranno quindi essere dotati di pannelli solari e fotovoltaici, impianti per il recupero delle acque e di quanto la tecnologia moderna e i criteri della bioarchitettura oggi mettono a disposizione per rispettare l’ambiente. Il terreno è certamente appetibile, per la posizione in mezzo al verde e le volumetrie sfruttabili che dovrebbe consentire l’insediamento di un centinaio di persone. È prevista pure la creazione di un parcheggio da una settantina di posti dove lasciare le auto per tutti gli escursionisti che ogni fine settimana decido di trascorrere il pomeriggio a contatto con la natura, ma anche una struttura ricettiva per l’ente Parco. «Vogliamo lanciare un concorso di idee per sfruttare il lotto - spiega lo stesso Brambilla - Il tutto dovrà essere fatto a regola d’arte e nel rispetto dei vincoli paesaggistici». Inizialmente la proposta degli attivisti del comitato civico «No al pozzo» che hanno costretto i cercatori di greggio alla resa avevano proposto una sorta di campo sperimentale per la produzione di energie rinnovabili, ma l’ipotesi è parsa troppo difficile da attuare e anche onerosa.
LA SVOLTA comunque non si discosta poi di molto dall’obiettivo di dimostrare che lo sviluppo sostenibile è possibile e che del petrolio si può fare a meno. Le tavole sono già pronte. Adesso non resta che attendere che lo strumento urbanistico passi il vaglio del Consiglio comunale e diventi legge. «Sino ad ora siamo riusciti a respingere tutti gli assalti dei petrolieri - continua il primo cittadino - Purtroppo temo che altri torneranno alla carica. In questo modo elimineremmo anche uno dei siti più appetibili per installare le torri di trivellazione. Crediamo sia una buona soluzione per tutte le parti in causa».

Tratto da: ilgiorno.ilsole24ore.com
Visto: 543 | Aggiunto da: paradisiverdi
Commenti in totale: 0
Solo utenti registrati possono aggiungere commenti.
[ Registrati | Login ]
Annuncio


Amici di ParadisiVerdi, il 10% di sconto per voi sui libri di Megre! Codice sconto MO1, cliccate qui!


Novità in Cinema Verde
Comprare, buttare, comprare
Film
Babies
Film
Report - Il boccone del prete
Film
La vita emotiva degli animali da fattoria
Film
Il Vento fa il Suo Giro
Film
Nuovi File
L'orto didattico
[03.01.2010]

Tecnologia RFID. Il nostro bisogno di schiavitù?
[14.11.2009]

Mille piante per guarire dal Cancro senza CHEMIO
[27.07.2009]

Antoine de Saint-Exupéry - Il Piccolo Principe (capitoli 21-27 + PDF da scaricare)
[12.07.2009]

Antoine de Saint-Exupéry - Il Piccolo Principe (capitoli 10-20 + PDF da scaricare)
[12.07.2009]

Amici del Sito
Selvatici

Ecovillaggio Rassvet, Ucraina

Un diavoletto naturalista

Il Mondo (é) SOSTENIBILE

Vivere Altrimenti

Dianusa - 'I Cedri Sonori' in Romania

Giardino

Arredo giardino

Fiori

Giardino
Luna Oggi
Il pulsante di Paradisi




Se volete fare uno scambio di banner o link, cliccate qui!
Statistica

Cerca
Copyright paradisiverdi © 2008 - 2016 Hosted by uCoz