Paradisi
        Per L'Anima
Menu del Sito


Nuovi Articoli
Il bianco mantello della decrescita
[17.02.2012]
Chiudete il coperchio del water!!!
[10.07.2011]
Come di solito la gente si rovina il destino?
[15.05.2011]
Fukushima ovvero il crollo del paradigma nucleare
[19.03.2011]
Un Qualcosa sull'Amore
[12.02.2011]
Articoli a scelta casuale
Beltane - il primo Maggio



Energie rinnovabili e inquinamento dei paesaggi



La tv prima dei 3 anni causa danni al cervello



Erbe tra le ciocche o come avere capelli sani senza shampoo



Malato di mente, cioè folle, cioè…psicolabile



Il nostro questionario
Pronti per la vita in ecovillaggio?

Risposte in totale: 460
Home » 2009 » Luglio » 5 » La più piacevole via d'uscita
La più piacevole via d'uscita
03:54
L’attuale tendenza delle catastrofi naturali (link, ECO 51) è quella di aumentare in tutto il mondo a causa dell’effetto combinato di tre principali “fattori di rischio“: lo sviluppo urbano incontrollato, il degrado ambientale e soprattutto i cambiamenti climatici a causa delle emissioni dei gas serra. Queste sfide minacciano lo sviluppo, la stabilità economica e la sicurezza globale, ma è soprattutto il cambiamento climatico ad acuire l’interazione tra i rischi di catastrofe e la povertà.
Molte aree urbane verseranno in condizioni critiche per la carenza di acqua ed energia, per ondate di calore e freddo, il diffondersi di malattie, ma particolarmente preoccupante sarà l’impatto in seguito all’innalzarsi degli oceani in megalopoli come Dacca (Bangladesh), Mumbai (India), Shanghai (Cina), Karachi (Pakistan) situate al massimo a quasi dieci metri sopra il livello del mare.
Questo primo rapporto mondiale sulla riduzione del rischio di catastrofi nel periodo 1975 - 2007, presentato nei giorni scorsi a Manama (Bahrain), sarà discusso a Ginevra (Svizzera) a metà giugno. E’ stato elaborato dalle Nazioni Unite in collaborazione con la Banca Mondiale e diverse istituzioni governative, scientifiche, accademiche nell’ambito della Strategia internazionale per la Riduzione dei Disastri (ISDR), fondata nel 2000, con obiettivi da raggiungere entro il 2015.

Ma pensate veramente che un dibattito fatto chissà dove potrà cambiare qualcosa? No. E questo si basa sull’esperienza. Quanti dibattiti sono stati già fatti ed in quale condizione resta ancora il mondo? Ma non c’è da biasimare i politici o chi per loro. Siamo tutti noi a dover essere biasimati. C’è una via d’uscita da tutto questo, però non bisogna adagiarsi sugli allori, bisogna mobilitare tutti i nostri sforzi subito. Agire noi stessi.
Gli ecovillaggi come via d’uscita dalla crisi economica ed ambientale. Questa crisi non se ne andrà da sola, bisogna agire ed anche in fretta.
E’ provato che le abitazioni costruite nella cosiddetta vecchia maniera sono più resistenti, non come i condomini che dopo pochi anni fanno quasi come i castelli di carte.  Quindi abbiamo bisogno di case costruite con materiali naturali e resistenti a tutto, di un orto che sicuramente è al sicuro da esperimenti OGM e da pesticidi, dei nostri bambini sempre con noi, non alla mercé dei famosi malintenzionati a scuola. Questi e tanti altri vantaggi sono discussi in questo sito e in molti altri. Quello di cui stiamo parlando è una sicura nonché piacevole via d’uscita dalla situazione in cui siamo.
Visto: 505 | Aggiunto da: paradisiverdi
Commenti in totale: 0
Solo utenti registrati possono aggiungere commenti.
[ Registrati | Login ]
Annuncio


Amici di ParadisiVerdi, il 10% di sconto per voi sui libri di Megre! Codice sconto MO1, cliccate qui!


Novità in Cinema Verde
Comprare, buttare, comprare
Film
Babies
Film
Report - Il boccone del prete
Film
La vita emotiva degli animali da fattoria
Film
Il Vento fa il Suo Giro
Film
Nuovi File
L'orto didattico
[03.01.2010]

Tecnologia RFID. Il nostro bisogno di schiavitù?
[14.11.2009]

Mille piante per guarire dal Cancro senza CHEMIO
[27.07.2009]

Antoine de Saint-Exupéry - Il Piccolo Principe (capitoli 21-27 + PDF da scaricare)
[12.07.2009]

Antoine de Saint-Exupéry - Il Piccolo Principe (capitoli 10-20 + PDF da scaricare)
[12.07.2009]

Amici del Sito
Selvatici

Ecovillaggio Rassvet, Ucraina

Un diavoletto naturalista

Il Mondo (é) SOSTENIBILE

Vivere Altrimenti

Dianusa - 'I Cedri Sonori' in Romania

Giardino

Arredo giardino

Fiori

Giardino
Luna Oggi
Il pulsante di Paradisi




Se volete fare uno scambio di banner o link, cliccate qui!
Statistica

Cerca
Copyright paradisiverdi © 2008 - 2017 Hosted by uCoz