Come coltivare il proprio giardino da Tisane - Allestimento del piccolo paradiso - Catalogo articoli - Paradisi Per l'Anima
Paradisi
        Per L'Anima
Menu del Sito


Nuovi Articoli
Il bianco mantello della decrescita
[17.02.2012]
Chiudete il coperchio del water!!!
[10.07.2011]
Come di solito la gente si rovina il destino?
[15.05.2011]
Fukushima ovvero il crollo del paradigma nucleare
[19.03.2011]
Un Qualcosa sull'Amore
[12.02.2011]
Articoli a scelta casuale
Buoni consigli: la natura ringrazia



Id database segreto governativo sui danni da vaccini



Il segreto dell’effetto placebo



Realizzazione del compost



Energybox: tecnologia Haarp



Il nostro questionario
Pronti per la vita in ecovillaggio?

Risposte in totale: 458
Home » Articoli » Allestimento del piccolo paradiso

Come coltivare il proprio giardino da Tisane
Un giardino da tè è un hobby delizioso che può completare il resto del vostro giardino di erbe e vi fornirà la gioia di tisane sempre fresche, altrimenti conosciute come infusi.






Creare un piccolo giardino da tè all’interno di un contenitore può anche rivelarsi un regalo perfetto.

Se siete in possesso anche solo ha un balcone o di un davanzale soleggiato, voi potete coltivare le vostre erbe a scopo di farne il tè. Potete essiccarle durante l'inverno, ma anche fare del gran tè con le erbe fresche. Se optate per usare il fresco, dovete strappare e ammaccare le foglie affinché gli oli aromatici possano rilasciarsi nell'acqua. Avrete bisogno di usare più erbe fresche di quante ne avreste usate essiccate. Con la maggior parte di queste piante, potete semplicemente strappare alcune foglie ogni tanto nel corso della stagione, ogni volta che volete farvi un tè. Se togliete troppe foglie subito, rischiate di uccidere la vostra pianta. Coltivate più piante di ogni qualsiasi erba che usate frequentemente.

Passi per creare il vostro giardino di tisane:


Scegliete un contenitore grande o una porzione del vostro giardino . Ciascun metodo per un giardino da tè è eccellente, finché è conveniente per voi.

Preparate il terreno od un vaso come fareste normalmente per piantare erbe o fiori.
Scegliete le vostre erbe. Ci sono parecchie erbe e fiori che sono adatti per fare le tisane. La vostra scelta dipende da quali aromi vi piacciono di più e da ciò che crescerà meglio per voi.

Seguite le istruzioni sulla crescita per ogni impianto. Tenete il giardino da tè senza erbacce e usate un ‘compost tea’ o altra sorgente naturale di sostanze nutrienti per alimentare.

Produzione di Tisane Fresche


Scegliete le foglie o i fiori. Il momento migliore della giornata per fare questo è dopo che la rugiada si è asciugata, ma prima che il calore del sole cominci ad estrarre gli oli dalle piante.

Preparate il tè. Aggiungete le erbe ad una teiera o direttamente in una tazza. Per ogni tazza di tè, aggiungete approssimativamente da 2 a 3 cucchiaini da tè di foglie fresche e/o fiori. Affettate a metà le bacche di rosa selvatica prima di aggiungerle..

Preparate le foglie. Le foglie devono esser ammaccate per rilasciare i loro oli essenziali. Fate questo sfregandole insieme.

Lasciate in infusione per 5 minuti. Questo garantirà che gli aromi vengano rilasciati e che possiate godere appieno dei vantaggi che le qualità di erbe o fiori possono offrire.

Come Fare un Regalo di Giardino da Tè


Praticamente una versione da contenitore del giardino da tè. Piantate erbe e fiori che stiano bene fra loro. Se sapete quali tè piacciono di più al vostro destinatario del, sceglierete quelli.

Scrivete un piccolo biglietto esponendo dettagliatamente le proprietà del giardino da tè. Mettete in lista le erbe e i fiori, le loro necessità di crescita, i loro vantaggi di salute e come fare il tè fresco. Allegate il biglietto al contenitore.
Avvolgete in cellophane chiaro. Purché il contenitore non stia sotto al sole caldo per troppo a lungo, voi potete presentare il vostro regalo avvolto in un cellophane chiaro con l’aggiunta di un bel nastro grande per un tocco speciale. Assicuratevi che il contenitore sia stato bene annaffiato e non perda, prima d'avvolgere.

Consigli:


-La rosa rugosa forma delle eccellenti bacche.
-Volendo, potreste essiccare le vostre erbe. Usando erbe essiccate, riducete la quantità d'erbe fino a metà o addirittura tre quarti della quantità di erbe fresca normalmente usereste.

-Decorate il vostro giardino da tè se intendete farlo diventare una parte speciale del vostro normale giardino.
-Sperimentate coi tè freddi – il bergamotto, la menta piperita e le bacche di rosa selvatica possono offrire degli ottimi tè freddi.
- Se desiderate, aggiungete un pizzico di semi coriandolo ad un’infusione di foglie di coriandolo per ottenere un gusto piccante aggiuntivo. [Nota: nell'inglese americano le foglie sono tipicamente conosciute come "cilantro" mentre i baccelli di seme sono la spezia di coriandolo più familiare; nell'inglese britannico entrambi sono conosciuti come coriandolo.]
- Aggiungete dello zucchero al tè alla menta per un gusto veramente rinfrescante nello stile del tè marocchino.
- A meno che la bevanda non sia a base di Camelia sinensis, tecnicamente non si tratta di tè, ma di "infusione di erbe."

Avvertenze:


-La cedronella (da non confondere con  la limoncina), e la menta piperita spopoleranno nel giardino se gliene viene data l'opportunità. Teneteli legati ai vasi se questo vi preoccupa.
-Non usate erbe o i fiori che hanno residui di pesticidi. Mentre crescono, usate antiparassitari naturali. Accertatevi sempre che le vostre piante e fiori non abbiano subito l’uso di pesticidi prima di utilizzarne.
- Se siete allergici al senecio, può essere una buona idea evitare il tè di camomilla, siccome una reazione allergica simile può verificarsi.

ALCUNE ERBE CHE POTRESTE PROVARE:

Menta piperita


La menta piperita - essa è una favorita perenne per molte persone. Il suo gusto rinfrescante solleva e ripulisce, così come risulta meravigliosa per problemi di stomaco di tutti i generi. La menta piperita è generalmente molto facile da crescere e gode di posti soleggiati o semiombreggiati. Cresce molto molto facilmente e a meno che non vogliate che prenda possesso del giardino, tenetela legata. Le foglie sono la parte usata per fare il tè.

Lavanda


La lavanda – una tisana deliziosa, dolcemente fragrante che è perfetta come calmante, particolarmente raccomandata per ridurre la tensione e calmare il mal di testa. La lavanda cresce bene a sole pieno, il terreno bene prosciugato. Le gemme di lavanda sono la parte dell'impianto usato per il tè.
La lavanda è una bella aggiunta a qualsiasi giardino, anche quando non è a scopo di tè. La lavanda cresce fino a 60 – 90 cm in altezza, il che la rende inadeguata per un davanzale, ma può facilmente esser coltivata sul balcone, in contenitori. Il vostro terreno deve essere bene asciutto ed alla lavanda piace molto il sole diretto. Alcuna varietà di lavanda resistono al freddo meglio di altre. Magari non avete mai pensato alla lavanda per un tè, ma essa da un gusto floreale che si miscela bene anche ad altre erbe (come la camomilla).

Aloysia citrodora (Limoncina, Citronella, Erba luigia)

L’ Aloysia citrodora - un rinfrescante ed aspro gusto di limone accompagnano queste foglie semplici e facili da crescere. Ha bisogno di sole pieno e non tollererà gli inverni severi, quindi tenetela legata al vaso se questo è un pericolo nella vostra zona.
Le foglie sono la parte usata per il tè.

Bacche di rosa selvatica


Bacche di rosa selvatica – esse contengono i semi delle rose. Contengono molta vitamina C e sono molto fanno molto bene. Le bacche, altrimenti dette cinorrodi sono un falso frutto, ossia un frutto derivante da strutture fiorali diverse dall'ovario. Tipico del genere Rosa, deriva dall'ingrossamento del ricettacolo, è carnoso e forma una coppa che contiene gli acheni, i veri frutti di colore giallo o marrone, frammisti a peli. La forma, il colore e le dimensione dei cinorrodi delle diverse specie varia molto: possono essere verdi, arancioni, rossi e quasi neri o blu; possono avere forma allungata o sferica ed essere ricoperti o meno da sottili aculei. Pulite gentilmente le bacche prima di infonderle.
Le bacche di rosa selvatica daranno un tè dal piacevole sapere agro e ricco di vitamina C. Ogni pianta di rosa può dare le bacche ma la Rosa Rugosa produce  le più grandi. Le bacche sono dei veri e propri contenitori di semi che si formano alla base dei fiori. Quando utilizzate bacche essiccate, tagliatele a metà prima d'infondere. Non è necessario togliere i semi prima di preparare l’infuso ma se proprio volete farlo, fatelo prima di essiccare le bacche. La Rosa Rugosa è robusta e tollera bene il freddo. Cresce in cespugli molto alti. E’ un tipo di rosa che può crescere veramente ovunque, ma non è proprio adatta per un davanzale.

Camomilla

La camomilla - una deliziosa erba che profuma di mela, essa è usata tradizionalmente per indurre la calma e il sonno. Offre un prato all'inglese stupendo ma delicato, coi suoi piccoli fiori simili alle margheritine. Tollera il sole pieno ma anche la semiombra.
Preparerete il vostro tè con i piccoli fiori bianchi e gialli della pianta di camomilla, piuttosto che le foglie.
Ci sono due generi di camomilla (tedesca e romana) ed è la varietà tedesca che offre il tè migliore.
Alla camomilla piacciono terreni sabbiosi e molto sole, ma voi avrete bisogno di darle molta acqua durante i momenti più caldi dell'estate.
Sebbene tecnicamente sia annuale, la camomilla fiorisce così prontamente che probabilmente lo vedrete ogni anno nel vostro giardino. Potete coltivare la camomilla in vasi sul balcone, ma non va bene all'interno di casa.

Gelsomino

Il gelsomino - con una fragranza che richiama alla mente il tempo estivo, il gelsomino dona un aroma delicato e seducente.
Cresce sotto il sole pieno o in semiombra e sebbene possa formare una parte del vostro giardino da tè, esso ha bisogno di un graticcio o una parete sul retro del giardino per prosperare veramente. Non è adatto ai freddi climi invernali, quindi se ne avrete bisogno dovrete organizzarvi con vasi che possono essere spostati all'interno.
 I fiori sono la parte adatta per fare il tè.

Stevia

Stevia – La stevia è un dolcificante sicuro e naturale, usata al posto dello zucchero in un infuso e sicura per i diabetici. La stevia non ama affatto il freddo. Bene quindi piantarla in vasi che possano essere portati all’interno quando arriva l’inverno. Le foglie sono naturalmente dolci e la loro dolcezza può esser concentrata essiccandole o disidratandole.

Maggiorana

La maggiorana - quest'erba possiede un fruttato ed agro sapore, con un retrogusto di menta. Cresce bene al sole e in semiombra. Le foglie e i fiori sono adatti per l’infusione.

Coriandolo (o cilantro)


Il coriandolo (o cilantro) - usato più frequentemente per cucinare, il coriandolo è anche adatto per le tisane ed ha un aroma simile al tè Lady Gray. Dal forte retrogusto d’agrumi, questo tè offre un aroma speziato e acidulo. Accetta sia il sole che la semiombra ed è un'erba ideale per vaso. Le foglie sono usate per il tè.

Timo


Il timo - il timo è considerato come un buon tè per calmare i problemi di stomaco ed il mal di gola. È molto speziato ed è quindi consigliato di assaggiare prima di tagliarne troppo! Accetta sia il sole che la semiombra ed è un'erba ideale per vaso. Usate le foglie per tè - se vi sono fiori, questi possono anche esser aggiunti.

Viola

Viola - Se amate il profumo delle violette, il tè di viola risulterà essere uno dei vostri preferiti. Le violette preferiscono zone ombrose sono facili da coltivare in vaso, se desiderato. Un'ottima fonte di vitamine A e C. La viola è considerata calmante e rinfrescante ed è un buon tonico dopo l'inverno. Le foglie secche e i fiori sono adatti all’infusione.


Rosmarino

Rosmarino – E’ stato a lungo utilizzato in infusi per alleviare la depressione emotiva e i problemi di circolazione del sangue. Questa pianta preferisce il sole, ma tollera anche un’ombra leggera, e richiede un terreno ben asciutto.

Non dimenticatevi della menta!


Il tè alla menta è uno dei favoriti tra i bevitori di tisane e la menta è una delle piante più facili da coltivare. La pianta è molto robusta e può perfino sfuggire di mano nel giardino a meno che voi non vi preoccupiate di contenerla. Lamenta deve ha bisogno di stare una buona parte del giorno sotto il sole, ma tenerla sotto il sotto tutto il giorno potrebbe essere troppo. Assicuratevi di annaffiarla per bene durante i picchi di calore estivo. Ci sono molti varietà tra le quali scegliere, ciascuna con il proprio gusto unico: la menta verde, la menta piperita, la menta variegata (mentha suaveolens). La menta crescerà prontamente all'interno.

Melissa officinalis



La pianta di melissa è effettivamente e strettamente imparentata con la menta, ma possiede un distinto aroma di limone. Le piacce un terreno piuttosto secco ed un’ombra parziale durante il giorno. Oltre a donare una bella tisana, la melissa risulta essere anche una ottima spezia in cucina.. Come la cugina minta, può essere coltivata all'interno.

Finocchio


Ci sono parecchi generi di finocchio, ma la qualità tipicamente coltivata per uso da tè è il finocchio dolce. Una volta essiccati, i semi assumono un aroma di liquirizia molto forte. A differenza delle altre erbe, non raccoglierete il finocchio periodicamente durante l’estate. La pianta andrà per seminare alla fine dell'estate o all’inizio dell’autunno. Potete far essiccare i semi direttamente sulla pianta e poi raccoglierli per il tè. Non è consigliato di crescere il finocchio in casa perché può crescere fino a 180 cm in altezza. Inoltre, non piantate il finocchio vicino al suo parente aneto, in quanto potrebbero incrociare l’impollinazione. Al finocchio piacciono molto sole e molta acqua.


Tradotto da: paradisiverdi



Fonte: http://www.care2.com/c2c/groups/disc.html?gpp=608&pst=1274157
Categoria: Allestimento del piccolo paradiso | Aggiunto da: paradisiverdi (14.02.2010)
Visto: 12193 | Comments: 4




Commenti in totale: 4
22.02.2010 Spam
4. Marco e Olesya (paradisiverdi)
Bravo Whenleavesfall, in bocca al lupo con le tue piantine e tienici aggiurnati sugli sviluppi! up

19.02.2010 Spam
3. Ugo Bernardi (whenleavesfall)
sono andato proprio oggi a comprare i primi semi ed alcune piantine!

15.02.2010 Spam
2. Marco e Olesya (paradisiverdi)
Eh si Whenleavesfall anche noi volevamo provare sul balcone visto che ancora non abbiamo niente! Ci fa piacere che l'articolo ti sia piaciuto e speriamo che anche tanti altri si cimenteranno biggrin

14.02.2010 Spam
1. whenleavesfall
bello voglio provare con quello che riesco sul balcone!

Discutiamo insieme questo articolo nel FORUM
Solo utenti registrati possono aggiungere commenti.
[ Registrati | Login ]
Annuncio


Amici di ParadisiVerdi, il 10% di sconto per voi sui libri di Megre! Codice sconto MO1, cliccate qui!


Novità in Cinema Verde
Comprare, buttare, comprare
Film
Babies
Film
Report - Il boccone del prete
Film
La vita emotiva degli animali da fattoria
Film
Il Vento fa il Suo Giro
Film
Nuovi File
L'orto didattico
[03.01.2010]

Tecnologia RFID. Il nostro bisogno di schiavitù?
[14.11.2009]

Mille piante per guarire dal Cancro senza CHEMIO
[27.07.2009]

Antoine de Saint-Exupéry - Il Piccolo Principe (capitoli 21-27 + PDF da scaricare)
[12.07.2009]

Antoine de Saint-Exupéry - Il Piccolo Principe (capitoli 10-20 + PDF da scaricare)
[12.07.2009]

Amici del Sito
Selvatici

Ecovillaggio Rassvet, Ucraina

Un diavoletto naturalista

Il Mondo (é) SOSTENIBILE

Vivere Altrimenti

Dianusa - 'I Cedri Sonori' in Romania

Giardino

Arredo giardino

Fiori

Giardino
Luna Oggi
Il pulsante di Paradisi




Se volete fare uno scambio di banner o link, cliccate qui!
Statistica

Cerca
Copyright paradisiverdi © 2008 - 2016 Hosted by uCoz