Paradisi
        Per L'Anima
Menu del Sito


Nuovi Articoli
Il bianco mantello della decrescita
[17.02.2012]
Chiudete il coperchio del water!!!
[10.07.2011]
Come di solito la gente si rovina il destino?
[15.05.2011]
Fukushima ovvero il crollo del paradigma nucleare
[19.03.2011]
Un Qualcosa sull'Amore
[12.02.2011]
Articoli a scelta casuale
L’economia secondo lo psicanalista Antoine Fratini



Tre tipi di massaggio



Le mestruazione sono comuni ma sono necessarie?



La tv prima dei 3 anni causa danni al cervello



Ricette per "latticini" vegan!



Il nostro questionario
Pronti per la vita in ecovillaggio?

Risposte in totale: 461
Home » Articoli » Salute

Cause esterne di malattia: i fattori ambientali
Come influenza l'ambiente la salute dell' uomo? Che effetto ha il clima l'elettromagnetismo l'inquinamento chimico i fattori idrogeologici le reti di Hartmann e Curry le onde Schumann e quali danni possono causare all'organismo?

L’uomo è stato consapevole fin dall’antichità che l’ambiente in cui viveva poteva condizionare il suo stato di salute e di malattia: i popoli delle prime civiltà attribuivano grande importanza alla scelta del luogo dove far sorgere gli agglomerati urbani o gli edifici di culto. Anche il nostro buon senso ci dice che abitare su una collina lambita dal sole è cosa ben diversa che vivere in una buia vallata: anche le caratteristiche geologiche del terreno sono determinanti oltre al clima e alla disposizione delle strade e delle case.

Potremmo dire che ogni luogo ha una sua ‘energia’ che interagisce con l’energia di chi vi si stabilisce: questo principio è alla base della ‘medicina dell’habitat’.

L’energia di un ambiente è data da:

- fattori climatici (temperatura, pressione atmosferica, umidità relativa, stagionalità),

- fattori elettromagnetici naturali (ioni, radiazione solare, campo magnetico terrestre, onde di Schumann), artificiali (onde radio, vicinanza a ripetitori, reti della telefonia mobile, linee elettriche ad alta tensione) e domestici (apparecchi elettrici e circuiti con prese a bassa tensione alternata)

- onde di forma, ovvero fenomeni di diffrazione dovuti alle caratteristiche morfologiche dell’ambiente

- fattori idrogeologici come rocce, corsi d’acqua o falde sotterranee, cavità nel sottosuolo, vicinanza a un fiume o al mare

- flussi di particelle dal cosmo e dal sottosuolo ed eventuali fenomeni radioattivi naturali o artificiali (ben noti sono i possibili danni delle radiazioni ionizzanti)

- le reti di Hartmann e di Curry che delimitano aree di maggiore e minore influenza delle radiazioni dal sottosuolo

- sostanze tossiche presenti naturalmente nell’ambiente (es. metalli pesanti o depositi radioattivi) e le varie forme di inquinamento del terreno, delle acque (fiumi, mari e falde acquifere) e dell’aria (esalazioni, gas di scarico)

- onde sonore, ben conosciuti sono gli effetti negativi dell’inquinamento acustico, soprattutto nelle città e anche per l’abuso delle apparecchiature di riproduzione audio (ad esempio le cuffiette).

Le onde di Schumann sono onde stazionarie a bassa frequenza (qualche Herz, banda ELF) generate nello spazio tra la crosta terrestre e la ionosfera: esse sono essenziali per sostenere le nostre onde cerebrali (e quindi le funzioni neurovegetative, di sonno-voglia, attenzione, ecc…), ma possono essere distorte sia dai fenomeni atmosferici (da qui le meteopatie) che dai campi elettromagnetici artificiali.

Quindi l’ambiente in cui viviamo ci sottopone a stressor di natura sia chimica (che può essere vista come una forma più densa di energia) che fisica, ovvero flussi di paricelle e campi elettromagnetici (forme di energia meno densa)

Purtroppo lo studio dell’influenza sulla nostra salute dei differenti fattori ambientali è ancora molto frammentario e non di rado è condizionato da interessi economici (vedi ad esempio le controversie sugli effetti delle onde emesse dai ripetitori di telefonia mobile).

In generale possiamo affermare che ogni tipo di radiazione elettromagnetica e ogni flusso di particelle è caratterizzato da frequenze, che possono risuonare con le frequenze generate dalle nostre cellule: l’effetto potrebbe essere benefico o nocivo in base alle caratteristiche armoniche di tali onde, in modo analogo all’effetto di un canto gregoriano rispetto alla musica Heavy Metal. ( vedi Musicoterapia )




Fonte: http://www.naturopataonline.org
Categoria: Salute | Aggiunto da: pace (10.05.2009) | Autore: Dr Soldano Alessandro
Visto: 1406 | Comments: 3




Commenti in totale: 2
11.05.2009 Spam
2. Marco e Olesya (paradisiverdi)
Interessante ed utile articolo! Tuttavia riteniamo che sia molto importante anche lasciarsi andare dalle emozioni che un posto ti da. A volte quello che senti è meglio di cento rivelatori. smile

10.05.2009 Spam
1. pace (pace)
queste informazioni possono servire ora per poter migliorare la nostra vita ma anche nel futuro.. per quando costruiremo le nostre nuove dimore nell'ecovillaggio...pensiamoci prima...
biggrin

Discutiamo insieme questo articolo nel FORUM
Solo utenti registrati possono aggiungere commenti.
[ Registrati | Login ]
Annuncio


Amici di ParadisiVerdi, il 10% di sconto per voi sui libri di Megre! Codice sconto MO1, cliccate qui!


Novità in Cinema Verde
Comprare, buttare, comprare
Film
Babies
Film
Report - Il boccone del prete
Film
La vita emotiva degli animali da fattoria
Film
Il Vento fa il Suo Giro
Film
Nuovi File
L'orto didattico
[03.01.2010]

Tecnologia RFID. Il nostro bisogno di schiavitù?
[14.11.2009]

Mille piante per guarire dal Cancro senza CHEMIO
[27.07.2009]

Antoine de Saint-Exupéry - Il Piccolo Principe (capitoli 21-27 + PDF da scaricare)
[12.07.2009]

Antoine de Saint-Exupéry - Il Piccolo Principe (capitoli 10-20 + PDF da scaricare)
[12.07.2009]

Amici del Sito
Selvatici

Ecovillaggio Rassvet, Ucraina

Un diavoletto naturalista

Il Mondo (é) SOSTENIBILE

Vivere Altrimenti

Dianusa - 'I Cedri Sonori' in Romania

Giardino

Arredo giardino

Fiori

Giardino
Luna Oggi
Il pulsante di Paradisi




Se volete fare uno scambio di banner o link, cliccate qui!
Statistica

Cerca
Copyright paradisiverdi © 2008 - 2017 Hosted by uCoz