Morto il più anziano chirurgo praticante esistente, 104 anni. - 4 July 2008 - Paradisi Per l'Anima
Paradisi
        Per L'Anima
Menu del Sito


Nuovi Articoli
Il bianco mantello della decrescita
[17.02.2012]
Chiudete il coperchio del water!!!
[10.07.2011]
Come di solito la gente si rovina il destino?
[15.05.2011]
Fukushima ovvero il crollo del paradigma nucleare
[19.03.2011]
Un Qualcosa sull'Amore
[12.02.2011]
Articoli a scelta casuale
Ma che bello a piedi nubi sull'erbetta!



Aceto di mele casalingo



Dal Rta alla Telegonia - Cosa significa per voi ed i vostri figli



Benvenuti all'Ecovillaggio Romashki!



Come di solito la gente si rovina il destino?



Il nostro questionario
Pronti per la vita in ecovillaggio?

Risposte in totale: 458
Home » 2008 » Luglio » 4 » Morto il più anziano chirurgo praticante esistente, 104 anni.
Morto il più anziano chirurgo praticante esistente, 104 anni.
22:08
Al suo centoquattresimo anno di vita, a San Pietroburgo è morto Fedor Uglov, docente universitario dell’Accademia Russa delle Scienze Mediche, brillante chirurgo e uomo sociale, vincitore del premio Lenin (1961), un membro dell’associazione scrittori di Russia. E’ stato inserito nel libro dei Guinness come il più anziano chirurgo praticante esistente.

Fedor Uglov è rimasto un chirurgo praticante fino ai suoi ultimi giorni di vita, per più di 3/4 di secolo della sua pratica medica ha salvate tante vite ed i principi e metodi curativi da lui elaborati sono largamente utilizzati dai medici di tutto il mondo.

Non meno popolarità Uglov guadagnò tramite la sua propaganda di un slautare modo di vivere, fu creatore e leader della “Unione per combattere per la sobrietà del popolo”.

Tutta la sua lunga e sorprendente vita. Lui, il figlio della terra di Irkytsk, sopravvisse l’assedio di Leningrado, basato sul principio fondamentale da lui stesso formulato: “Ama la Patria. Proteggila. I senza patria non vivono una lunga vita”.
Ora queste parole possono essere considerate un testamento per tutti noi.
 

I segreti della sua longevità che questo straordinario medico ci ha tramandato sono semplici. Ovvero moderazione nel cibo (“dobbiamo alzarci dalla tavola avendo ancora un po’ fame”), sobrietà (“mai portare alcol alla bocca”), virtù (“dobbiamo fare del bene alla gente e mai aspettarci lo stesso in cambio”), lavorismo (ha continuato a visitare la gente nel reparto di chirurgia).
Visto: 1065 | Aggiunto da: paradisiverdi
Commenti in totale: 0
Solo utenti registrati possono aggiungere commenti.
[ Registrati | Login ]
Annuncio


Amici di ParadisiVerdi, il 10% di sconto per voi sui libri di Megre! Codice sconto MO1, cliccate qui!


Novità in Cinema Verde
Comprare, buttare, comprare
Film
Babies
Film
Report - Il boccone del prete
Film
La vita emotiva degli animali da fattoria
Film
Il Vento fa il Suo Giro
Film
Nuovi File
L'orto didattico
[03.01.2010]

Tecnologia RFID. Il nostro bisogno di schiavitù?
[14.11.2009]

Mille piante per guarire dal Cancro senza CHEMIO
[27.07.2009]

Antoine de Saint-Exupéry - Il Piccolo Principe (capitoli 21-27 + PDF da scaricare)
[12.07.2009]

Antoine de Saint-Exupéry - Il Piccolo Principe (capitoli 10-20 + PDF da scaricare)
[12.07.2009]

Amici del Sito
Selvatici

Ecovillaggio Rassvet, Ucraina

Un diavoletto naturalista

Il Mondo (é) SOSTENIBILE

Vivere Altrimenti

Dianusa - 'I Cedri Sonori' in Romania

Giardino

Arredo giardino

Fiori

Giardino
Luna Oggi
Il pulsante di Paradisi




Se volete fare uno scambio di banner o link, cliccate qui!
Statistica

Cerca
Copyright paradisiverdi © 2008 - 2017 Hosted by uCoz