Col binocolo a caccia di terreni! - Page 13 - Forum
Paradisi
        Per L'Anima
[ Nuovi messaggi · Utenti · Forum rules · Cerca · RSS ]
Page 13 of 15«121112131415»
Forum » Ecovillaggi » Creiamone uno nuovo!! » Col binocolo a caccia di terreni!
Col binocolo a caccia di terreni!
mudilasData: Venerdì, 17.09.2010, 13:11 | Messaggio # 181
Pianta
Gruppo: Vicino
Messaggi: 149
Reputazione: 0
Premi:0
 
Stato: Offline
per l'incidente vi ho mandato un sms, comunque spero tutto bene.

per il terreno, ho ricevuto questa risposta; io rimango molto diffidente:

"Buongiorno sig. Salidu, sono Lauretti collaboratore della Eurozama srl Timisoara-Pordenone, i terreni che abbiamo e trattiamo noi sono tutti compatti e non si possono vendere a porzioni, questo anche per far fare un ottimo investimento, comunque Vi informo che abbiamo dei terreni che partono dai 30 HA fino ai 3.000 Ha.

Sempre più e sopratutto in questo momento la clientela vuole investire in quantità medio-alta, in modo particolare gli stranieri che vedono questi prezzi e li ritengono super validi sapendo che il terreno in Romania è il migliore in assoluto in Europa.

Mi ritengo a Vs disposizione 7 gg su 7 per informarVi sui ns prodotti e mandarVi informazioni più dettagliate.
Se gentilmente mi volete anche informare sul tipo di cultura che vorreste o che Vi piacerebbe fare.
Ci sono delle possibilità di attingere a fondi perduti, fino al 75% da parte della UE e chiedere(con urgenza) la possibilità di accedere alla PAC per la semina imminente.

Siamo organizzati in modo di poterVi accogliere, presso i ns uffici di Timisoara, mostrandoVi i documenti ed eventualmete se interessati i vari terreni ed assisterVi nelle procedure e formalità.
Conoscete la Romania, altrimenti ci siamo noi per darVi qualche delucidazioni.
"


Ad ogni mio desiderio deve corrispondere un'azione. Nè servo nè padrone di niente e di nessuno.
 
paradisiverdiData: Domenica, 19.09.2010, 00:47 | Messaggio # 182
Admin
Gruppo: Amministratore
Messaggi: 828
Reputazione: 3
Premi:4
 
Stato: Offline
Ciao ragazzi, grazie mille a tutti voi per le vostre preoccupazioni ed i vostri messaggi, siamo molto colpiti, davvero smile Noi stiamo bene, la botta è stata piccolissima, solo che abbiamo dovuto perdere un sacco di tempo fra carabinieri, assicurazione, ecc. perché la signora che ha commesso l’infrazione uscendo dal parcheggio, ha voluto chiamare assolutamente i carabinieri, anche se non era la colpa nostra biggrin Peggio per lei, noi volevamo fare tutto velocemente e con le buone, ma sembra che al giorno d'oggi la gente la pensi diversamente. In ogni caso, tutto è per il meglio, alla fine wink

Ciao Mudilas, beh, non sappiamo se essere diffidenti o meno, ma in ogni caso il trend dei terreni in Romania coinvolge molti ettari perché li rivendono per farci campi da coltivazione intensiva oppure per costruire centri commerciali. Per una causa come la nostra probabilmente non sono adatti. Poi, noi personalmente, se dobbiamo andare all’estero, preferiamo andare dove abbiamo agganci con persone che conosciamo direttamente, perché non vogliamo andare un po’ troppo all’avventura biggrin


Marco e Olesya
 
mudilasData: Martedì, 21.09.2010, 14:52 | Messaggio # 183
Pianta
Gruppo: Vicino
Messaggi: 149
Reputazione: 0
Premi:0
 
Stato: Offline
so di andare fuori tema...ma volevo chiedervi:
a parte questi terreni in Romania, ma è normale che chiedano di acquistare per fare, in questo caso coltivare, determinate cose?
In sardegna so che c'erano dei vincoli imposti dalla comunità economica europea, ed alcuni terreni che vidi diversi anni fa, non potevano essere coltivati a vite, per esempio...
o che voi sappiate, c'è una ragione che mi sfugge a questo vincolo?


Ad ogni mio desiderio deve corrispondere un'azione. Nè servo nè padrone di niente e di nessuno.
 
paradisiverdiData: Mercoledì, 22.09.2010, 00:44 | Messaggio # 184
Admin
Gruppo: Amministratore
Messaggi: 828
Reputazione: 3
Premi:4
 
Stato: Offline
Hmmm... Non siamo a conoscenza di ragioni normali e valide per questo... Ma riteniamo che sia, come spesso accade, una questione di soldi. Facciamo finta che un qualcuno da quelle parti detenga una specie di monopolio e magari attraverso un qualche "una mano lava l'altra" è riuscito a farsi agevolare dalle autorita... E di conseguenza i piccoli imprenditori hanno le mani legate... Anche se alla fine risulta assurdo che in una proprietà privata non si possa coltivare, boh, l'uva, per esempio, anche solo magari da dare ai bambini. Poi a quanto pare mettono in pratica quello che vogliono... Però dì... Queste sono solo ipotesi!

Marco e Olesya
 
paradisiverdiData: Venerdì, 24.09.2010, 00:51 | Messaggio # 185
Admin
Gruppo: Amministratore
Messaggi: 828
Reputazione: 3
Premi:4
 
Stato: Offline
Ragazzi, abbiamo trovato un terreno di 10 ettari che costa 26.000 €. Sembra una super occasione, ma sfortunatamente ora non possiamo muoverci perché presto andiamo via per un mese in Ucraina. Non sappiamo cosa fare, perché sarebbe un peccato se nel frattempo lo vendessero sad . Cosa facciamo? Aspettiamo l’anno nuovo?

Per chi non ha ancora visto, vi ripetiamo quanto scritto nel topic "Dubbi & Incertezze", perché è importante!

Quote (paradisiverdi)
Inoltre ragazzi, oggi siamo dovuti andare dall’avvocato per via del nostro beato incidente. E pensate che non abbiamo colto questa occasione per fare qualche domanda? biggrin
Allora, lui ha praticamente confermato tutto quello che noi abbiamo detto già. Cioè, il terreno agricolo si può rendere edificabile. Quanto vogliamo, per esempio: è completamente fattibile fare 100-300 mq su un ettaro, o due. Lui non poteva darci info più dettagliate, perché ha detto che le cose sono a volte anche troppo diverse tra comune e comune. Ha detto che una volta abbiamo deciso in che comune prendere il terreno dovremo andare all’ufficio geometri, loro di solito hanno addirittura già dei contatti diretti col comune per queste cose, perché hanno a che fare con sempre con questo genere di cose, ma a volte è anche meglio fare un accordo diretto col sindaco presentando il progetto. Ha detto che potremmo anche andare attraverso lui, perché ovviamente conosce gente a destra e a manca, e ci risparmieremmo anche molte faccende burocratiche. Me pensiamo che sarà più economico fare da soli, alla fine, anche se sicuramente ci sarà da correre con un mucchio di carte qua e la.


Marco e Olesya
 
mudilasData: Venerdì, 24.09.2010, 11:47 | Messaggio # 186
Pianta
Gruppo: Vicino
Messaggi: 149
Reputazione: 0
Premi:0
 
Stato: Offline
porca miseria i soldi...mi sembra un super affare...per i soldi... se riuscissi a vendere la moto e chiedere un mutuo...dal 27 sarò in ferie fino al 9...nel caso sarei disponibile a incontrarci e a vederlo...

Ad ogni mio desiderio deve corrispondere un'azione. Nè servo nè padrone di niente e di nessuno.
 
paradisiverdiData: Sabato, 25.09.2010, 01:11 | Messaggio # 187
Admin
Gruppo: Amministratore
Messaggi: 828
Reputazione: 3
Premi:4
 
Stato: Offline
Se vuoi ti possiamo dare i contatti, perché noi ritorniamo il 13 Novembre sad
In ogni caso ci sono pro e contro anche qui!
Cominciamo coi ‘contro’. Il terreno è boschivo, pronto per tagliare. Possiamo lasciarne un bel po’ sicuramente, ma in ogni caso ci sarà da lavorare parecchio!!! Non solo per tagliare gli alberi, ma anche per tirare via le radici dal terreno surprised Abbiamo avuto una esperienza una volta, che fatica!!! Allora la domanda è se siamo pronti per tutto questo.
Ed i ‘pro’ sono che, supponendo che siamo pronti, con la legna avremmo materiale per costruire tutto ed anche di più! E se vogliamo venderla, invece, possiamo ripagare buona parte del debito per il terreno!


Marco e Olesya
 
colibrìData: Sabato, 25.09.2010, 12:24 | Messaggio # 188
Tronchetto
Gruppo: Vicino
Messaggi: 237
Reputazione: 0
Premi:1
 
Stato: Offline
Quote (paradisiverdi)
13 Novembre
Ragazzi buona permanenza ,tranquilli rimaremmo sempre in contatto.


per me esiste solo il cammino lungo sentieri che hanno un cuore.
 
DannyData: Sabato, 25.09.2010, 21:06 | Messaggio # 189
Germoglio
Gruppo: Vicino
Messaggi: 69
Reputazione: 0
Premi:0
 
Stato: Offline
mmm.. niente male questo terreno... Buon viaggio e divertitevi ( beati voi.. io me ne devo rimanere qui a lavorare) sad

Vivi,come avresti voluto vivere,quando sul letto di morte ripenserai alla tua vita
 
IrrequietaMenteData: Sabato, 25.09.2010, 23:45 | Messaggio # 190
Germoglio
Gruppo: Vicino
Messaggi: 47
Reputazione: 0
Premi:0
 
Stato: Offline
C'è una sorgente d'acqua in questo terreno?
Si possono tagliare gli alberi?
Il terreno è completamente boschivo? (10 ettari di bosco)
 
paradisiverdiData: Domenica, 26.09.2010, 00:49 | Messaggio # 191
Admin
Gruppo: Amministratore
Messaggi: 828
Reputazione: 3
Premi:4
 
Stato: Offline
Ciao ragazzi! Grazie ma in ogni caso non partiamo oggi, bensì il 10 Ottobre! Tuttavia rimarremo comunque in contatto, sapete, internet c'è anche in Ucraina biggrin
Poi!

Quote (IrrequietaMente)
'è una sorgente d'acqua in questo terreno?

Non ne siamo ancora sicuri 100%, dobbiamo richiamare lunedì.

Quote (IrrequietaMente)
Si possono tagliare gli alberi?

Si si può, tutto pronto per tagliare, che è lo scopo principale di tale terreno.
Nel primissimo terreno che abbiamo visitato non c'erano grandissimi spazi agricoli, il proprietario ci disse che potevamo ricavare degli orti effettuando del disboscamento. Ora, non ce la sentiamo di sbilanciarci ma teoricamente in questo modo dovrebbe diventare agricolo. Però, chissà, forse così c'è da seguire un iter burocratico allucinante. Ne sapremo di più lunedì anche su questo smile Anche se abbiamo letto in qualche annuncio che un terreno boschivo può essere reso edificabile ma ora come ora non possiamo dir di più.

Quote (IrrequietaMente)
Il terreno è completamente boschivo? (10 ettari di bosco)

Si. Completamente! Proprio questo è un grande 'pro' ed allo stesso tempo un 'contro'.
Vi riaggiorniamo lunedì! online2long


Marco e Olesya
 
matteo87Data: Domenica, 26.09.2010, 01:30 | Messaggio # 192
Germoglio
Gruppo: Vicino
Messaggi: 65
Reputazione: 0
Premi:0
 
Stato: Offline
Salve ragazzi, mi intrometto per riportarvi un informazione di cui son venuto a conoscenza in questi giorni durante le mie avventure in comune, al catasto i terreni si classificano in edificabili, agricoli e boschivi.
Su questi ultimi non è prevista alcuna concessione per insediamenti di qualsivoglia tipo.

Cioè se i lotti risultano accatastati 100% boschivi dubito che vi concedano alcun chè. tranne forse lo sfruttamento del legname.
Se invece il lotto comprende anche particelle accatastate agricole/seminative la storia cambia smile

Ma siamo in Italia e quindi tutto è possibile, vi consiglio di farvi un giro in comune per capire cosa è permesso fare o non fare su quel terreno.

A presto.


Quando avranno inquinato l'ultimo fiume, abbattuto l'ultimo albero, preso l'ultimo bisonte, pescato l'ultimo pesce, solo allora si accorgeranno di non poter mangiare il denaro .

Messaggio modificato da matteo87 - Domenica, 26.09.2010, 01:35
 
paradisiverdiData: Domenica, 26.09.2010, 01:49 | Messaggio # 193
Admin
Gruppo: Amministratore
Messaggi: 828
Reputazione: 3
Premi:4
 
Stato: Offline
Ciao Matteo! Grazie per l'informazione! smile Però abbiamo letto che alcuni terreni, anche se boschivi, rimangono tuttavia catalogati anche come agricoli, però lo sapremo meglio lunedì. In ogni caso abbiamo anche letto che diverse persone hanno edificato dei terreni boschivi, però queste non sono informazioni certe al 100%, in quanto le abbiamo trovate in internet. Bisognerà, come hai detto tu, informarsi nel comune del terreno. Poi, come abbiamo scritto sopra, quando abbiamo parlato con quel proprietario, che aveva in quel terreno già 2-3 ruderi, lui ci ha detto che nessuno avrebbe fatto problemi. Però insomma, tutto da verificare cool

Marco e Olesya
 
matteo87Data: Domenica, 26.09.2010, 15:40 | Messaggio # 194
Germoglio
Gruppo: Vicino
Messaggi: 65
Reputazione: 0
Premi:0
 
Stato: Offline
Quote (paradisiverdi)
n quel terreno già 2-3 ruderi

allora la storia cambia, se ci sono dei ruderi pre-esistenti QUASI SICURAMENTE possono essere ricostruiti e anche ampliati, e poi a quel punto.. beh.. smile


Quando avranno inquinato l'ultimo fiume, abbattuto l'ultimo albero, preso l'ultimo bisonte, pescato l'ultimo pesce, solo allora si accorgeranno di non poter mangiare il denaro .
 
mudilasData: Lunedì, 27.09.2010, 15:35 | Messaggio # 195
Pianta
Gruppo: Vicino
Messaggi: 149
Reputazione: 0
Premi:0
 
Stato: Offline
Quote (paradisiverdi)
Se vuoi ti possiamo dare i contatti, perché noi ritorniamo il 13 Novembre
In ogni caso ci sono pro e contro anche qui!
Cominciamo coi ‘contro’. Il terreno è boschivo, pronto per tagliare. Possiamo lasciarne un bel po’ sicuramente, ma in ogni caso ci sarà da lavorare parecchio!!! Non solo per tagliare gli alberi, ma anche per tirare via le radici dal terreno Abbiamo avuto una esperienza una volta, che fatica!!! Allora la domanda è se siamo pronti per tutto questo.
Ed i ‘pro’ sono che, supponendo che siamo pronti, con la legna avremmo materiale per costruire tutto ed anche di più! E se vogliamo venderla, invece, possiamo ripagare buona parte del debito per il terreno!

se mi faceste avere i contatti potrei forse andare a vedere...

buon viaggio!

Quote (matteo87)
Salve ragazzi

ola matteo!


Ad ogni mio desiderio deve corrispondere un'azione. Nè servo nè padrone di niente e di nessuno.
 
Forum » Ecovillaggi » Creiamone uno nuovo!! » Col binocolo a caccia di terreni!
Page 13 of 15«121112131415»
Search:

Copyright paradisiverdi © 2008 - 2017 Hosted by uCoz