Paradisi
        Per L'Anima
[ Nuovi messaggi · Utenti · Forum rules · Cerca · RSS ]
Page 2 of 2«12
Forum » Dialoghiamo! » Bersò » biblioteca (libri -manuali ( verdi ), utili per l'anima e per il corpo.)
biblioteca
mudilasData: Giovedì, 13.05.2010, 12:19 | Messaggio # 16
Pianta
Gruppo: Vicino
Messaggi: 149
Reputazione: 0
Premi:0
 
Stato: Offline
Quote (mudilas)
Ciao isolano, andrò a dare un occhiata a questo libro, il giardino dei libri è un sito tra i miei preferiti,sono contento che questo mio topic sta riscuotendo un discreto successo....ed io che non volevo aprirlo ,sono timido...Facciamo due chiacchere ,sai perchè ti ho chiamato isolano? Non per il fatto ovvio che sei sardo ma perchè mi è venuto in mente un'intervista fatta a Carmen Consoli ,che tra parentesi adoro,che diceva noi isolani ,parlando ovviamente dei siciliani ,soffriamo di "isolitudine" ,cioè non possiamo stare troppo lontani dalla nostra isola.E così mi era passato per la testa se anche per voi sardi è più o meno così.Mi chiedevo questo .Perchè un isola è si aperta da tutti i lati e dunque i suoi abitanti in genere sono aperti al nuovo ,al diverso ,alle novità che provengono d'altrove, ma nello stesso tempo l'isola è anche un qualcosa a sè stante,particolare ,in quanto a unicità. Qualcosa che ti entra profondamente dentro ,lo so è difficile trovare le parole....spero che possa capire cosa intendo.Grazie per leggermi quando lo farai ciao.Dimenticavo se ti va vai a vedere su http://www.anobii.com la mia libreria ,basta cercare colibrì ri-ciao.

ti capisco eccome!
la mia terra, i suoi profumi portati dal maestrale...oddio mi viene la nostalgia!


Ad ogni mio desiderio deve corrispondere un'azione. Nè servo nè padrone di niente e di nessuno.
 
jackrullezData: Giovedì, 13.05.2010, 17:59 | Messaggio # 17
Nuovo arrivato
Gruppo: Vicino
Messaggi: 19
Reputazione: 0
Premi:0
 
Stato: Offline
ti ringrazio della risposta colibri, e di aver lo stesso provato a scanerizzarlo ma se viene male hai fatobene a lasciar perdere, lo ordinero in libreria appena finisco di leggere i libri di Anastasia, che Paradisi Verdi mi hanno spedito nella mail...ho gia finito il primo e iniziato il secondo e ne sono rimasto affascinato smile

walter's
 
paradisiverdiData: Domenica, 16.05.2010, 01:19 | Messaggio # 18
Admin
Gruppo: Amministratore
Messaggi: 828
Reputazione: 3
Premi:4
 
Stato: Offline
Quote (mudilas)
Acqua, pura e semplice
di Paolo Consigli

Ciao Mudilas, pare che il tuo libro tratti lo stesso argomento di Masaru Emoto? Quello che congelava l'acqua per osservarla al microscopio dopo averle trasmesso emozioni diverse... In ogni caso siamo molto interessati nella questione, grazie! A proposito, ecco un articolino sulla ricerca di Emoto: La Memoria dell'Acqua

Jackrullez siamo lietissimi che il libro ti sia piaciuto! happy


Marco e Olesya
 
colibrìData: Venerdì, 18.06.2010, 17:26 | Messaggio # 19
Tronchetto
Gruppo: Vicino
Messaggi: 237
Reputazione: 0
Premi:1
 
Stato: Offline
ciao a tutti tempo fa ho letto un libro di Sandra ingerman :IL VIAGGIO SCIAMANICO ,un libro tutto da mettere in pratica.L'autrice mi ha affascinato col suo modo di scrivere semplice ed allo stesso tempo affascinante,tanto da indurmi a comprare altri due suoi libri:IL RECUPERO DELL'ANIMA (tecniche sciamaniche per risanare il Sè frammentato) ed MEDICINA PER LA TERRA (questo libro ci mostra che,quando le nostre azioni sono guidate dalla consapevolezza e dall'amore non vi sono limiti nella nostra capacità di trasformare in modo positivo noi stessi ed il nostro ambiente circostante) Li consiglio ! biggrin sono ottimi ! La casa editrice è Edizioni Crisalide ,e sono facilmente reperibili,se volete potete leggere la recensione a questo link
http://www.macrolibrarsi.it/libri/__il_recupero_dellanima.php

e a questo link
http://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__medicina_per_la_terra.php


per me esiste solo il cammino lungo sentieri che hanno un cuore.

Messaggio modificato da colibrì - Venerdì, 18.06.2010, 17:34
 
paradisiverdiData: Sabato, 19.06.2010, 01:02 | Messaggio # 20
Admin
Gruppo: Amministratore
Messaggi: 828
Reputazione: 3
Premi:4
 
Stato: Offline
Saluti Colibrì, come sempre grazie per i tuoi consigli! Non facciamo in temp o a leggere tutto quello che ci consigli ma magari meglio così, un pò per volta, teniamo tutto sotto controllo ed si è iniziato a leggere "Il Viaggio Sciamanico" thumb

Marco e Olesya
 
JakData: Lunedì, 21.06.2010, 09:51 | Messaggio # 21
Germoglio
Gruppo: Vicino
Messaggi: 76
Reputazione: 0
Premi:1
 
Stato: Offline
di libri, opuscoli e quant'altro ne ho un sacco.. qaundo ho tempo vi passo l'elenco completo tongue
intanto, anche se è edito da una casa editrice apertamente fascista vi consiglio il manuale della vita naturale di alain saury

http://www.climatrix.org/2009/12/il-manuale-della-vita-naturale.html

sembra interessante anche le nuove tecnologie pulite di sebastiano pareto, ma non l'ho letto..


kiss me, i'm vegan
 
paradisiverdiData: Martedì, 22.06.2010, 00:27 | Messaggio # 22
Admin
Gruppo: Amministratore
Messaggi: 828
Reputazione: 3
Premi:4
 
Stato: Offline
Mah, l'Arianna editrice non sembra una casa editrice fascista, gli argomenti trattati dai libri pubblicati da loro fanno un po' a pugni con eventuali ideologie fasciste. Anche se fosse, in ogni caso, pubblicano libri interessanti, guardate qui! http://www.deastore.com/editore/Arianna%20Editrice.html smile

Marco e Olesya
 
JakData: Martedì, 22.06.2010, 21:40 | Messaggio # 23
Germoglio
Gruppo: Vicino
Messaggi: 76
Reputazione: 0
Premi:1
 
Stato: Offline
nono sono fascisti, chi pubblica de benoist è fascista e tanto basta.

kiss me, i'm vegan
 
paradisiverdiData: Martedì, 22.06.2010, 23:38 | Messaggio # 24
Admin
Gruppo: Amministratore
Messaggi: 828
Reputazione: 3
Premi:4
 
Stato: Offline
AHAHAHAHAH beata gioventù biggrin

No non si può generalizzare così, bisogna prima informarsi bene. Alain de Benoist ha fondato si, in gioventù, il movimento della Nuova Destra francese, però ha preso le distanze da quanto di fascista gli si potesse attribuire già dopo i suoi 22-23 anni, e lo ha fatto pubblicamente attraverso i suoi scritti, caratterizzati da critica verso la globalizzazione, il liberalismo in favore delle piccole patrie e delle identità culturali, sviluppando addirittura un astio nei confronti della politica imperialista dell'America. E' vero che si fa fatica a classificare il suo pensiero, perché esso abbraccia il marxismo, l'ecologismo, il multiculturalismo (a tutela delle identità culturali dei vari popoli), il socialismo, il federalismo comunitario ed il paganesimo. Difficilmente classificabile, appunto, proprio perché nasce da ideologie faustiane e nietzscheane, poi evolutesi. Alcuni suoi articoli sono comparsi sul quotidiano Telos (il giornale della sinistra radicale statunitense). Quindi, fascista?

Poi... Il Mein Kampf di Adolf Hitler è stato pubblicato in Italia dalla Kaos Editrice, che a giudicare dal catalogo che offre, si potrebbe quasi dire che sono di sinistra! E quindi... Com'è possibile?? smile Suvvia smile


Marco e Olesya
 
JakData: Mercoledì, 23.06.2010, 17:56 | Messaggio # 25
Germoglio
Gruppo: Vicino
Messaggi: 76
Reputazione: 0
Premi:1
 
Stato: Offline
allora, l'edizione del mein kampf della kaos che io ho e ho letto tutta è commentata in modo molto particolare, si capisce dalla prima riga di commento e dalla prima nota che cosa pensano gli editori.
un sacco di fascisti del nuovo millennio per così dire è contro la globalizzazione e l'america, a rostock durante il g8 c'erano i gruppi di neonazisti che sfilavano contro il g8 bruciando bandiere americane, tutti i fascisti ormai (da fn a casapound) sono per la causa palestinese e libanese contro il dominatore israeliano, senza contare tutte le volte che hanno fatto cortei ed eventi in favore della lotta indipendentista irlandese, e senza contare il fatto che quelli della comunità solidarista popoli, che sono spalleggiati da casapound e blocco studentesco vanno, tanto per farsi pubblicità, in birmania a far indossare le magliette del gruppo del fondatore di casapound ai guerriglieri; e tutto ciò lo fanno proprio per una questione identitaria. per quanto riguarda ecologismo ci sono stati nuclei di earth first! in america che dicevano che la colpa dell'inquinamento era degli immigrati messicani e li odiavano per questioni di razza fondamentalmente perchè come tutti sappiamo benissimo gli immigrati con l'inquinamento non c'entrano un cazz.. e, inoltre, in america c'è un minuscolo, insignificante, microscopico gruppetto che si chiama Libertarian National Socialist Green Party che sostengono che hitler era vegano e ecologista per cui loro sono vegani, ecologisti e nazisti ma, come si vede nella prima pagina del sito, hanno link a siti di indipendentisti baschi (che non sono nazisti) alle pantere nere (che non sono nazisti), ecc..

e comunque ci sono nazi e fasci che dicono di essere neopagani (che poi non lo siano davvero lo so anche io) perchè si rifanno alla mitologia nordica, e cose del genere, comunque anche quelli di centopercentoanimalisti sono fascisti pococ da fare, anche se sono "animalisti" è gente di fn, anche se certi siti dicono di essere antispecisti o vegani sono fascisti, perchè portano avanti un'ideologia razzista e fascista, magari non inteso come fascismo nel 1920 però per essere fascisti lo sono a tutti gli effetti.


kiss me, i'm vegan
 
colibrìData: Mercoledì, 23.06.2010, 23:25 | Messaggio # 26
Tronchetto
Gruppo: Vicino
Messaggi: 237
Reputazione: 0
Premi:1
 
Stato: Offline
Quote (Jak)
fascisti lo sono a tutti gli effetti.

Ciao Jack ,ammiro il tuo fervore,come ben sai sono già un nonnino dai capelli bianchi,ma quando avevo 16/18 anni ,ed erano ancora vivi e vegeti sià certi ideali che anche certe persone vedi il Che,ad esempio !erano quelli bei tempi molto ben definiti e chiari .Poi il fatto che neanche il comunismo è risultato essere la risoluzione dei mali e delle ingiustizie del mondo è un altro discorso di cui se ne può parlare per ore ed ore ,magari il concetto era perfetto o quasi ma all'atto pratico chi gestiva il tutto non è riuscito a far prevalere equamente il bene in tutto il popolo ma a privilegiare come sempre se stesso a discapito del resto .Ma ne è passata di acqua sotto i ponti,e siamo arrivati al Gaber di che cos'è la destra,che cos'è la sinistra....C'è stato un crollo di certi valori,anzi come abbiamo visto più che di certi valori direi il crollo dei risultati ... ed almeno in Italia c'è stato un appiattimento,che praticamente ormai rosso e nero sono solo diventati un miscuglio e il mischiare rosso e nero ,dà come risultato un marroncino scuro tipo m...a !Che magari fosse utile per concimare ma neanche quello ...A questo punto della storia dell'umanità quello che dovrà farci preoccupare seriamente , potrà essere colui il quale o coloro i quali che vorranno privatizzare l'acqua ad esempio ,e questo sappiamo benissimo a che conseguenze catastrofiche potrebbe portare ,o ci dovremmo preoccupare di coloro i quali tenteranno di microchipparci tutti... ed allora credimi chiunque si opporrà a tutto ciò verde ,rosso o nero che sia io sarò dalla sua parte.Capisci cosa intendo ? Dopo questa lunga premessa ,scusatemi se sono così prolisso,mi riallaccio al libro di Alain de Benoist,quello che voglio dire è che non me ne frega niente di che matrice o tendenza sia Alain de Benoist,mi interessa sapere come costruire una capanna per ripararmi o come farmi il formaggio...poi sta a me ed alla mia coscienza come usare la capanna,posso starci con la mia famiglia, così come posso invece usarla come base di un gruppo di guerriglieri.Questa è la mia opinione .Augh ho parlato !!Ciao a tutti

P.S.Scusate se a volte mi dilungo nelle discussioni ,è un mio difetto ,è che mi piace allargare il più possibile il punto di visuale ,cercare di vedere la questione quale essa sia da tutti i lati possibili a 360° .se rompo ditelo .... biggrin


per me esiste solo il cammino lungo sentieri che hanno un cuore.

Messaggio modificato da colibrì - Mercoledì, 23.06.2010, 23:29
 
paradisiverdiData: Giovedì, 24.06.2010, 00:41 | Messaggio # 27
Admin
Gruppo: Amministratore
Messaggi: 828
Reputazione: 3
Premi:4
 
Stato: Offline
Quello che dice Colibrì è sensato. Infatti inutile fossilizzarsi su destre e sinistre perchè così come chi si professa fascista, anche chi si professa comunista ed indossa la falce ed il martello si fa testimonial di crimini contro l'umanità che, ad informarsi bene, si sono rivelati essere peggiori, come quantità e sangue versato, dei crimini nazisti. Olesya c'ha vissuto in Unione Sovietica ed è molto ben informata sull'argomento, ed i novelli comunisti italiani (che in Unione Sovietica sarebbero stati definiti sovversivi) con spillette e gadget vari fanno tristemente sorridere perché non hanno neanche la più pallida idea di cosa il comunismo veramente sia stato. E tutto questo per arrivare a dire che è sciocco soffermarsi a guardare quale eventuale idea politica possa avere una casa editrice (anche se qui si rimane dell'idea che l'Arianna non abbia niente di fascista per l'aver pubblicato Alain de Benoist, ed anche i suoi scritti post-gioventù non ci ricordano nulla di fascista), perché allora non dovremmo comprare più libri, perché fascisti o comunisti sarebbero tutti degli imbecilli. Se stiamo a guardare alle filosofie di base, sono tutte belle, da una parte è bella, sulla carta, l'utopia del comunismo e dall'altra parte sono positivi i concetti di autodisciplina, ordine (neanche ad un comunista piacerebbe vivere nel caos) ed amore per la patria. Poi va beh, non siamo qui a parlare di politica, parliamo di ecovillaggi, che è meglio smile
Non ti preoccupare Colibrì, non rompi! Leggiamo sempre con piacere i tuoi post!


Marco e Olesya
 
JakData: Giovedì, 24.06.2010, 17:00 | Messaggio # 28
Germoglio
Gruppo: Vicino
Messaggi: 76
Reputazione: 0
Premi:1
 
Stato: Offline
ma io non sono comunista, nè marxista, nè ammiro marx, nè chi in suo nome ha istituito dittature allucinanti.. smile mai detto questo e sicuramente non lo dirò mai.. smile

vabbene, parliamo di ecovillaggi.. anche se io penso che tutto sia politica, è politica anche comprare qualcosa al supermercato perchè premio economicamente una ditta, è politico essere vegani ecc..

e non ho detto che il libro sia brutto, anzi, quel libro è stupendo, potrei dominare il mondo con quel libro ahahaha


kiss me, i'm vegan
 
colibrìData: Giovedì, 24.06.2010, 19:44 | Messaggio # 29
Tronchetto
Gruppo: Vicino
Messaggi: 237
Reputazione: 0
Premi:1
 
Stato: Offline
Quote (Jak)
ma io non sono comunista,

Ciao Jack ,scusami avevo frainteso smile

Added (24.06.2010, 19:44)
---------------------------------------------

Quote (Jak)
ma io non sono comunista,

Ciao Jack ,scusami avevo frainteso smile


per me esiste solo il cammino lungo sentieri che hanno un cuore.
 
paradisiverdiData: Venerdì, 25.06.2010, 02:06 | Messaggio # 30
Admin
Gruppo: Amministratore
Messaggi: 828
Reputazione: 3
Premi:4
 
Stato: Offline
Mah Jak se non sei riuscito a dominare il mondo dopo aver letto il Mein Kampf sarà difficile che ci riuscirai solo con de Benoist smile

Ora, se abbiamo finito di punzecchiarci, visto che qui nessuno si proclama di destra o sinistra, possiamo procedere happy

Qualche giorno fa abbiamo pubblicato quell'articolo che spiega la questione "1 ettaro" scientificamente, se l'avete letto ci farebbe piacere vedere un riscontro da parte vostra anche per vedere come procedere in quella sezione... Grazie!


Marco e Olesya
 
Forum » Dialoghiamo! » Bersò » biblioteca (libri -manuali ( verdi ), utili per l'anima e per il corpo.)
Page 2 of 2«12
Search:

Copyright paradisiverdi © 2008 - 2017 Hosted by uCoz