una fattoria per il futuro - Forum
Paradisi
        Per L'Anima
[ Nuovi messaggi · Utenti · Forum rules · Cerca · RSS ]
Page 1 of 11
Forum » Dialoghiamo! » Bersò » una fattoria per il futuro (bellissimo documentario BBC)
una fattoria per il futuro
kimakoData: Mercoledì, 25.11.2009, 13:54 | Messaggio # 1
Nuovo arrivato
Gruppo: Utente
Messaggi: 2
Reputazione: 0
Premi:0
 
Stato: Offline
Ciao a tutti sono felice di avervi trovato e prima di iniziare a leggere il vostro forum e il vostro sito volevo segnalarvi questo documentario che starebbe bene nella sezione Cinema Verde
http://www.youtube.com/watch?v=icZFYghEeUE&feature=related
buona visione
 
colibrìData: Mercoledì, 25.11.2009, 19:24 | Messaggio # 2
Tronchetto
Gruppo: Vicino
Messaggi: 237
Reputazione: 0
Premi:1
 
Stato: Offline
un benvenuto da parte mia ,già sto scaricando il documentario,interessante grazie!

Added (25.11.2009, 19:24)
---------------------------------------------
interessante in generale, ovviamente non apprezzo la parte dove si parla di allevare bestiame per la carne, ma in linea di massima ci sono ideee che possono risultare utili con le dovute modifiche .


per me esiste solo il cammino lungo sentieri che hanno un cuore.
 
GardnerData: Mercoledì, 25.11.2009, 23:10 | Messaggio # 3
Germoglio
Gruppo: Vicino
Messaggi: 64
Reputazione: 0
Premi:0
 
Stato: Offline
benvenuto kimako! darò un'occhiata al documentariop e poi darò un parere!
 
paradisiverdiData: Giovedì, 26.11.2009, 02:52 | Messaggio # 4
Admin
Gruppo: Amministratore
Messaggi: 828
Reputazione: 3
Premi:4
 
Stato: Offline
Kimako un bel benvenuto anche da parte nostra! E grazie per il consiglio, lo guarderemo il prima possibile. Abbiamo visto, si, che si parla d'allevamenti ma è probabile che, in generale, sia una buona cosa da pubblicare, ci sono sicuramente molte cose interessanti ed altre da filtrare, come ha giustamente notato Colibrì.

Marco e Olesya
 
mudilasData: Giovedì, 26.11.2009, 20:16 | Messaggio # 5
Pianta
Gruppo: Vicino
Messaggi: 149
Reputazione: 0
Premi:0
 
Stato: Offline
credo che l'intento del documentario sia quello di mettere in discussione il sistema consumistico e la dipendenza dagli idrocarburi...e va ben per coloro che hanno fattorie e grosse aziende agricole...ma in un ecovillaggio?
Ho dato un'occhiata, e a parte l'allevamento, parla anche di "agricoltura per uso commerciale", parla di mezzi meccanici che vanno ad idrocarburi...sinceramente non è quello che avrei pensato per un ecovillaggio dove si cerca l'autosussistenza.


Ad ogni mio desiderio deve corrispondere un'azione. Nè servo nè padrone di niente e di nessuno.
 
kimakoData: Giovedì, 26.11.2009, 22:19 | Messaggio # 6
Nuovo arrivato
Gruppo: Utente
Messaggi: 2
Reputazione: 0
Premi:0
 
Stato: Offline
Sicuramente ci sono cose da filtrare nel documentario cose che non condivido ma quello che mi ha colpito è che anche gli agricoltori inglesi tradizionali stanno forzatamante cambiando il loro modo di pensare e il loro approccio alla natura.
Che sia l'inizio della conversione?
Gli inglesi da sempre colonialisti e sfruttatori che scelgono altre strade più sostenibili.
Questo non lo avrei mai pensato.
Qui in italia invece pensiamo di piantare alberi biennali per bruciarli a fini energetici o peggio mais o colza.
Quando metteranno un po' di buon senso?
Io vorrei che tutto fosse ecovillaggio!!!!!!!!!
 
colibrìData: Venerdì, 27.11.2009, 11:01 | Messaggio # 7
Tronchetto
Gruppo: Vicino
Messaggi: 237
Reputazione: 0
Premi:1
 
Stato: Offline
Quote (mudilas)
Ho dato un'occhiata

Ciao Mudilas ,forse ti è sfuggita la parte riguardante la permacultura,l'orto in mezzo ai boschi ,quello sì che è interessante!

Added (27.11.2009, 11:01)
---------------------------------------------
per il resto condivido in pieno con te


per me esiste solo il cammino lungo sentieri che hanno un cuore.
 
mudilasData: Venerdì, 04.12.2009, 16:20 | Messaggio # 8
Pianta
Gruppo: Vicino
Messaggi: 149
Reputazione: 0
Premi:0
 
Stato: Offline
Quote (kimako)
Sicuramente ci sono cose da filtrare nel documentario cose che non condivido ma quello che mi ha colpito è che anche gli agricoltori inglesi tradizionali stanno forzatamante cambiando il loro modo di pensare e il loro approccio alla natura.
Che sia l'inizio della conversione?
Gli inglesi da sempre colonialisti e sfruttatori che scelgono altre strade più sostenibili.
Questo non lo avrei mai pensato.
Qui in italia invece pensiamo di piantare alberi biennali per bruciarli a fini energetici o peggio mais o colza.
Quando metteranno un po' di buon senso?
Io vorrei che tutto fosse ecovillaggio!!!!!!!!!

concordo, è sicuramente una direzione positiva.

Quote (colibrì)
Ciao Mudilas ,forse ti è sfuggita la parte riguardante la permacultura,l'orto in mezzo ai boschi ,quello sì che è interessante!

si caspita, mi è proprio sfuggita


Ad ogni mio desiderio deve corrispondere un'azione. Nè servo nè padrone di niente e di nessuno.

Messaggio modificato da mudilas - Venerdì, 04.12.2009, 16:23
 
paradisiverdiData: Domenica, 06.12.2009, 02:58 | Messaggio # 9
Admin
Gruppo: Amministratore
Messaggi: 828
Reputazione: 3
Premi:4
 
Stato: Offline
Ciao a tutti! Dopo una attenta valutazione abbiamo deciso di pubblicare il documentario consigliato da kimako, (grazie!) smile Infatti contiene tanti spunti interessanti e sicuramente, in generale, fare le cose in maniera naturale è comunque molto apprezzabile!

Marco e Olesya
 
Forum » Dialoghiamo! » Bersò » una fattoria per il futuro (bellissimo documentario BBC)
Page 1 of 11
Search:

Copyright paradisiverdi © 2008 - 2016 Hosted by uCoz